Fantaconsigli 18° Giornata

Fiducia per Quagliarella, Higuain e Piatek in avanti, Benassi, Matuidi, Baselli in mediana, Acerbi, Manolas, Biraschi, Audero e Strakosha nel pacchetto arretrato.


Scritto il 25/12/2018 - Ultimo aggiornamento: 25/12/2018


Le feste di Natale non fermano la Serie A che scenderà in campo il giorno di Santo Stefano con la penultima gara del girone d’andata. Piuttosto, diventa fondamentale valutare bene chi schierare in ottica di possibili turnazioni visti gli impegni ravvicinati, con tre gare in appena una settimana.

Tanti i cambiamenti di quotazioni di Fantacalcio-online rispetto all’ultima giornata, anche per i calciatori presenti in Top e Flop. Per facilitare le vostre fantavalutazioni i calciatori sono divisi in tre fasce in base al budget.

Consigli per gli acquisti Top Player (da 20 kapitals in su)

Qui siamo più freddi con i più onerosi del lotto. Partiamo da Cristiano Ronaldo che vale 64 kapitals, ma contro l’Atalanta rischia di partire dalla panchina. Poi, è chiaro, che se le cose dovessero mettersi male CR7 potrebbe entrare a gara in corso.

Immobile (k.55) si è fermato al palo contro il Cagliari e ha fornito un assist. Il Bologna è avversario morbido, ma ben arroccato in difesa. Inoltre, il centravanti campano non si è allenato nell’ultima seduta, ma la sua presenza non dovrebbe essere in dubbio.

Icardi (k.49) giocherà, ma di fronte avrà il Napoli che presenta insieme ai nerazzurri e alla Juventus la miglior difesa del torneo. Non sarà certo compito agevole per l’argentino.

Passiamo ai nomi più caldi. In primo luogo Higuain (k.34), che contro il Frosinone non ha più alibi. Deve sbloccarsi in qualsiasi modo. Poi ci sono i due bomber delle genovesi Piatek (k.35) e Quagliarella (k.35) che stanno vivendo un momento d’oro. Il primo è capocannoniere con 13 reti, il secondo va a segno da 7 gare consecutive.

Leggermente più defilati ci sono i tre napoletani Insigne (k.37), Mertens (k.39) e Milik (k.34). Uno dei tre rimarrà fuori dall’undici iniziale. Insigne è il candidato numero uno per far bene e ritrovare la via della rete alla Scala del calcio. In gol ci è andato Mario Mandzukic (k.32), che al pari di Duvan Zapata (k.34) sta vivendo una stagione di notevole prolificità per la gioia dei fantallenatori. Sarà un bel duello e non è da escludere che entrambi possano prendere un +3.

Occhio anche a Suso (32 K.), uno dei pochi positivi nel Milan

Un duello da bomber sarà quello tra Belotti (k.28) e Caputo (k.30) in Torino-Empoli. Esterni offensivi che possono fare bene sono Berardi (k. 22), Callejon (k. 22) e Kluivert (k. 21). Il primo ha segnato 3 reti in campionato, mentre lo spagnolo di Ancelotti va a caccia del primo sigillo stagionale contro una delle sue vittime preferite. L’olandese classe 99 può essere una carta importante per Di Francesco da giocare a gare in corso. Un trequartista letale, invece, è Correa della Lazio (k. 21) che agirà contro il Bologna.

A centrocampo nome, ormai fisso delle ultime settimane, è il napoletano Fabian Ruiz (k. 25). Lo spagnolo sta convincendo tutti con le proprie prestazioni (MV: 6.56; FM: 7.90). L’argentino De Paul (k.27) ha deluso le grandi aspettative riposte contro il Frosinone e contro la Spal si limiterà al compitino e ad una risicata sufficienza.

Conferma anche per Benassi (k. 23), che è già entrato 6 volte nel tabellino dei marcatori in questo campionato. Fiducia per Milinkovic-Savic della Lazio (k. 22), che è ritornato al gol dopo un paio di mesi, palesando una buona forma fisica. Buon voto e +1 da Manuel Lazzari (k. 22), corridore infaticabile sull’out destro della Spal, pagella sopra la sufficienza per Kessié (k. 20) reduce dalla squalifica.

Nel pacchetto arretrato c’è il miglior difensore italiano per media voto, ossia Acerbi (k.23; MV: 6.35; FM: 7.09). Vuole festeggiare il rinnovo di contratto con la vecchia signora lo juventino Alex Sandro (k. 22). Già due reti in campionato per il rossonero Romagnoli (k. 20) che duellerà con Ciofani e co. e proverà a mettere la sua zampata su palla inattiva. L’ultimo difensore per completare il reparto è il gigliato German Pezzella (k. 20), ancora a secco quest’anno, ma sovente pericoloso nelle incursioni offensive.

Consigli per gli acquisti outsiders (19-10 kapitals)

In attacco Petagna (k. 17) ritornerà titolare nell’attacco della Spal. A Ferrara si aspettano i suoi per conquistare i tre punti salvezza contro l’Udinese. Gli stessi che dovrebbe regalare Stepinski (k. 15) al Chievo Verona nell’ostica trasferta in casa della Sampdoria. Dopo l’assist per Pellissier, il polacco dovrebbe essere impiegato dall’inizio contro i blucerchiati.

Sulla trequarti si balla a ritmo di samba con Joao Pedro del Cagliari (k. 18) che sfiderà il Genoa. Oppure si punta all’uruguagio Ramirez (k. 20), a segno e in Top l’ultima giornata. Infine, tra le linee merita menzione anche l’ex Genoa, oggi alla Roma, Perotti (k. 12) che ritornerà presumibilmente dal primo minuto.

Nella zona nevralgica del campo merita fiducia lo juventino Matuidi (k. 19) e il torinista Baselli (k. 19), prezioso negli inserimenti. Calciatore simile per qualità tecniche è anche il polacco Linetty (k. 12), centrocampista della Sampdoria. Nell’altra sponda di Genova, oltre Piatek, è sugli scudi il serbo Lazovic (k. 11), in gol contro l’Atalanta.

In difesa spicca KK, Kalidou Koulibaly del Napoli (k. 19) che è inamovibile per Ancelotti al centro della difesa del Napoli. Al suo fianco ci starebbe bene il greco Manolas (k. 16), che ha appena annunciato Raiola come procuratore. In difesa conferma per Vitor Hugo (k. 12), presente nella Top del turno. Come terzino sta facendo bene l’interista Vrsaljko (k. 15).

In porta puntiamo ancora su Gigio Donnarumma (k. 15), malgrado il momento difficile in casa Milan. Si sta riprendendo dopo i primi tempi piuttosto bui il fiorentino Lafont (k. 14) che insieme al laziale Strakosha (k. 14) e al doriano Audero (k. 13) rappresenta una valida possibilità per maglia di estremo difensore.

Consigli per gli acquisti Colpi Low cost (kapitals 9-1)

Qui dividiamo come di consueto tra titolari dal basso costo e scommesse di giornata.

Tra i primi figurano il portiere friulano Musso (k. 9), il napoletano Ospina (k. 7) che si gioca una maglia da titolare con Meret, i difensori del Grifone Biraschi (k. 9) e Romero (k. 9), lo spallino Bonifazi (k. 9), il torinista Djidji (k. 9), il centrocampista del Cagliari Bradaric (k. 9), quello dell’Empoli Traore (k. 9) e quello del Parma Scozzarella (k.9).

Tra le scommesse ci sono il romanista Zaniolo (k. 8), il genoano Rolon (k. 5) elogiato da Prandelli in conferenza stampa, il laziale Patric (k. 4), il felsineo Calabresi (k. 7) e il torinista Ichazo (k.1), che dovrebbe essere preferito nuovamente all’acciaccato Sirigu.

Autore: Francesco Pompeo