I voti oggettivi di Fantacalcio-online

Volete giocare al Fantacalcio con una valutazione oggettiva di ogni singolo calciatore, con pagelle che presentano voti in tempo reale, coerenti e che rispecchiano esattamente quanto visto in campo?
Allora i voti oggettivi di Fantacalcio-online sono quello che fa per voi.

Cosa sono i voti oggettivi?

I laboratori di Fantacalcio-Online nel corso della Serie A 2015/2016 hanno creato un algoritmo proprietario che permette di raccogliere dati in tempo reale per ogni singolo giocatore impegnato in campo. Grazie a circa 300 parametri raccolti live, l'algoritmo restituirà un voto oggettivo per la prestazione di ogni singolo giocatore. I vantaggi nell'utilizzare questo metodo di valutazione per il vostro Fantacalcio online sono diversi, come ad esempio:

1. Obiettività di Giudizio
L'algoritmo è una macchina, e non si lascia influenzare da simpatie/antipatie personali o dal risultato di una partita, restituendo sempre voti coerenti con la prestazione del giocatore.
2. Coerenza
L'algoritmo utilizza le stesse regole per tutti i giocatori e per tutte le giornate di campionato. E' così garantita una coerenza di giudizio per tutta la durata del vostro fantacalcio.
3. Voti in Tempo Reale
Tutti i tabellini delle fanta-partite sono aggiornati in tempo reale ed è possibile seguire durante i match le oscillazioni dei voti oggettivi minuto dopo minuto, azione dopo azione.
4. Varietà di Acquisti
Non sarete obbligati ad acquistare solo i giocatori più famosi, per timore che i voti siano influenzati dalla personalità del giocatore o dal risultato della squadra di appartenenza. Anche nelle “provinciali” troverete ottimi calciatori da poter utilizzare!
Perchè i voti oggettivi sono meglio di quelli classici ?
Tutti coloro che hanno giocato in passato al Fantacalcio classico, si sono trovati a fare i conti con delle pagelle e dei voti non in linea con quanto successo in campo. Questo perchè le valutazioni dete dai vari giornalisti sono condizionate da diversi fattori che le rendono spesso inaffidabili.
Spesso, anche involontariamente, il giudizio sulla partita cambia in base a chi la sta guardando, ad antipatie o simpatie personali o a criteri di valutazione personali.

I voti delle Redazioni "tradizionali" sono inaffidabili e inadatti al Fantacalcio perchè:
1. I giornalisti utilizzano criteri personali diversi tra loro per valutare i giocatori
2. Antipatie o simpatie personali rendono il voto finale poco oggettivo
3. Il risultato finale della squadra influenza i voti dei singoli giocatori

Giocando con i voti oggettivi di Fantacalcio-online non incorrerete in questi problemi, ed inoltre guadagnerete in immediatezza avendo i risultati della vostra fantasfida aggiornati in tempo reale ed "ufficiali" subito dopo la fine dell'ultima partita del turno di serie A, mentre con i voti classici, i risultati definitivi della giornata arriveranno soltanto il lunedì mattina dopo l'uscita in edicola dei quotidiani sportivi.

Non siete ancora convinti? E allora continuate a leggere, perchè ci sono altri buoni motivi per utilizzare i voti oggettivi.
Scopri le quattro categorie principali di calciatori generalmente "penalizzati" dai giudizi soggettivi:
Adorate scoprire giovani talenti o giocatori di squadre “provinciali” che hanno un alto rendimento? Con il Fantacalcio normale vi toglierete soddisfazioni personali, ma non vincerete. Perchè quello che noi chiamiamo “fattore big” incide troppo nei voti soggettivi. Le redazioni dei giornali infatti tendono a privilegiare quei giocatori di squadre artefici di grandi risultati. Abbiamo analizzato i dati statistici dell'ultima serie A e alcuni giocatori hanno avuto una spinta notevole grazie al fatto che la propria squadra sia andata particolarmente bene. Due esempi sono Khedira e Barzagli, protagonisti della cavalcata bianconera. Barzagli e Costa (dell'Empoli) ad esempio hanno avuto lo stesso rendimento a livello di dati oggettivi (6,23), ma nelle valutazioni finali dei giornali Barzagli è sempre stato premiato maggiormente ottenendo un voto medio di 6,39 contro il 6,01 di Costa
Altri giocatori invece vivono la maledizione di dover sempre dimostrare qualcosa in più, e su di loro in ogni partita sono riposte grandi aspettative da parte dei giornalisti. A fine partita spesso questi giocatori sono penalizzati dal voto. Un esempio eclatante è stata la scorsa stagione di Pogba. Le prestazioni del centrocampista sono state molto elevate e i voti oggettivi l'hanno premiato (6,89 di media), ma avere Pogba con le altre redazioni classiche ha significato perdere circa mezzo punto ogni partita, visto che nei voti medi di Gazzetta/Corriere/FantaMagazine ha preso solo 6,38.
L'opposto della categoria precedente sono invece “Gli dei del calcio”, giocatori per i quali non è importante quello che fanno in campo, ma ciò che rappresentano, ciò che raccontano. Un esempio su tutti è Totti: l'amore per il capitano incide positivamente sui giudizi dei giornalisti per quasi mezzo punto ogni domenica rispetto ai voti oggettivi.
Ricollegandoci al primo punto, tanto sono favoriti i giocatori di squadre molto vincenti, tanto sono sfavoriti coloro che giocano nel Palermo, nel Verona (o in altre provinciali) e che sono destinati a perdere almeno la metà delle partite giocate. Guardando i dati statistici dello scorso campionato, si può notare come i giornalisti facciano fatica a premiare chi, nonostante la sconfitta della sua squadra, gioca bene e prova a invertire la tendenza.  Ad esempio a Vazquez i giornalisti preferiranno un Perotti, che pur facendo qualcosa meno, si trova in una squadra più blasonata e che fa risaltare le sue giocate permettendogli di avere voti migliori di quelle che sono le sue effettive prestazioni.
Voti Oggettivi vs Voti Soggettivi (Serie A 2015/2016)

Abbiamo preso un campione di calciatori ed abbiamo applicato retroattivamente il nostro algoritmo sulle reali prestazioni della Serie A 2015/2016

# Giocatore Voto Oggettivo Media Gazzetta/Corriere/FantaMagazine Differenza (+/-)
1 HIGUAIN Gonzalo 6.95 6.91 /
2 DYBALA Paulo 6.88 6.67 +0.21
3 TOTTI Francesco 6.09 6.50 -0.41
4 PEROTTI Diego 6.20 6.45 -0.25
5 HANDANOVIC Samir 6.38 6.42 =
6 SORRENTINO Stefano 6.41 6.42 =
7 KHEDIRA Sami 6.16 6.41 -0.25
8 ALEX SANDRO 6.41 6.39 =
9 BARZAGLI Andrea 6.23 6.39 -0.16
10 POGBA Paul 6.89 6.38 +0.51
11° GOMEZ Alejandro 6.40 6.36 =
15° PJANIC Miralem 6.47 6.34 +0.13
25° ACERBI Francesco 6.38 6.27 +0.11
41° BIGLIA Lucas 6.41 6.20 +0.21
42° BONAVENTURA Giacomo 6.44 6.20 +0.24
62° VAZQUEZ Franco 6.51 6.13 +0.38
85° ANSALDI Cristian 6.28 6.09 +0.19
102° VIVIANI Federico 6.34 6.06 +0.28
127° COSTA Andrea 6.23 6.01 +0.22
E quindi ?

Se la scorsa stagione il vostro onesto centrocampo era composto da Pogba - Biglia - Vazquez - Bonaventura probabilmente avrete lo stesso ottenuto un ottimo piazzamento. Ma sappiate che ogni partita, stando ai giudizi soggettivi delle redazioni sportive avete perso almeno 1.5 punti. Che su 38 gare fanno oltre 50 punti persi rispetto al calcolo con i voti oggettivi di fantacalcio-online. Inutile sottolineare che di sicuro in qualche partita quel punto e mezzo in più avrebbe fatto la differenza tra un pareggio e una vittoria...

Prima volta su Fantacalcio-Online ?

16 Motivi per sceglierci

Cerchi il Fantacalcio Perfetto ?

Scopri i nostri Abbonamenti