Fantaconsigli - 20° Giornata Serie A

Cr7 e Zapata garanzie contro Chievo e Frosinone. Occhio a De Paul, Lazzari e Chiellini, li. Milenkovic e Conti le scommesse


Scritto il 17/01/2019 - Ultimo aggiornamento: 18/01/2019


Prima di campionato nel 2019, prima chance per vedere all’opera i tanti volti nuovi che sono arrivati ad arricchire la nostra Serie A: Gabbiadini, Muriel, Okaka, Paquetà, Sansone e Viviano i più appetibili.

La prima gara del girone di ritorno è Roma-Torino in programma sabato alle 15. A seguire Udinese-Parma delle 18 e Inter-Sassuolo delle 20:30. Il lunch match della domenica è Frosinone-Atalanta, mentre alle 15 scendono in campo Fiorentina-Sampdoria e Spal-Bologna. 

Ultime due gare delle domenica sono: Cagliari-Empoli alle 18 e Napoli-Lazio alle 20:30. 
Chiudono il turno il Milan in casa del Genoa in campo lunedì alle 15 e la Juventus che ospita il Chievo Verona alle 20:30.

Giornata importante per iniziare a carpire quali saranno i protagonisti di questa seconda metà di campionato. È il momento dei fantaconsigli di giornata in base alle quotazioni di Fantacalcio-online

Consigli per gli acquisti Top Player (da 20 kapitals in su)

Inevitabile partire dal calciatore più oneroso del fantacalcio: Cristiano Ronaldo. Vale 66 kapitals, sta segnando con una certa continuità sia su azione che dagli undici metri e di fronte avrà il fanalino di coda Chievo. Tutti buoni motivi per impiegarlo. 

Più complicato dare garanzie sul rendimento di Immobile (k. 52) che affronta il Napoli che dovrà rinunciare a Koulibaly per squalifica. Qualche possibilità in più di buon esito per Icardi (k. 47) che affronta in casa il Sassuolo che ultimamente sta concedendo parecchio. 

In seconda fascia tra gli attaccanti avanti con Duvan Zapata (k. 39), Milik (k. 37) e Quagliarella (k. 38), i più in palla dell’ultimo mese e mezzo. Mettiamo qui, anche Dries Mertens (k. 40) che ha smaltito i problemi alla caviglia e giocherà in luogo dello squalificato Insigne

Nell’Atalanta sta alternando prestazioni eccellenti a passaggi a vuoto lo sloveno Ilicic (k. 32), che contro il Frosinone può sicuramente andare a bonus. Collochiamo qui anche il tandem Higuain (k. 32) - Cutrone (k. 21), nonostante le sirene di mercato che potrebbero comportare l’addio del Pipita al fantacalcio. Occhio anche al “Gallo” Belotti (k. 30), che nella seconda metà di stagione rende meglio. 

Infine tra gli attaccanti in cerca di riscatto proponiamo Dzeko (k. 29), appena due reti fin qui, e il “Cholito” Simeone (k. 21). Entrambi non hanno la titolarità garantita perché il bosniaco potrebbe patire la concorrenza di Schick (k. 19), apparso in forma in Coppa Italia, mentre l’argentino con la pressione di Muriel potrebbe essere incentivato a dare qualcosina in più. 

Tra gli attaccanti le scommesse di questa fascia sono Inglese (k. 20), in gol all’andata, ma a caccia di continuità dopo gli appena 5 gol in 15 presenze, e Dybala (k. 32), autore di appena due marcature fin qui. 

A centrocampo, uno tra Benassi (k. 22) e Chiesa (k. 29) della Fiorentina perché il primo è sempre pericoloso con i suoi inserimenti contro squadre di medio livello, il secondo, invece, è galvanizzato dopo la doppietta rifilata al Torino in Coppa Italia. De Paul dell’Udinese (k. 27), di rientro dalla squalifica e neopapà è pronto a festeggiare il suo ritorno al gol nella sfida casalinga contro il Parma. Rimaniamo in Emilia-Romagna per parlare del rientro di “trottolino” Lazzari (k. 22) dopo i problemi fisici di fine anno. 

In crescendo c’è anche Milinkovic-Savic (k. 25), che sta lentamente ritornando il calciatore ammirato nella scorsa stagione. Discorso simile per Cristante (k. 19) che ha conquistato la Roma a suon di gol, quelli che ultimamente non sta facendo mancare alla causa giallorossa. Sarà nuovamente titolare contro il Torino. 24 kapitals sono necessari per puntare su Fabian Ruiz, che verrà impiegato in mezzo al campo al posto dello squalificato Allan

In difesa fiducia per Acerbi (k. 23), che ha un’ottima media (MV: 6.36; FM: 7.02) e De Vrij (k. 22 con MV: 6.29; FM: 6.57). Tra i pali Szczesny (k. 20) contro il Chievo sarà una garanzia. 

Consigli per gli acquisti outsiders (19-10 kapitals)

In attacco c’è Petagna (k. 19), già 5 reti in stagione, Kouamé del Genoa (k. 18), oggetto del desiderio del Napoli e Santander del Bologna (k. 18)

Tra i nuovi le scommesse offensive sono Gabbiadini (k. 17), Muriel (k. 18), Okaka (k. 11) e Sansone (k. 16). Tutti e quattro, al momento, non hanno il posto garantito. Il mio consiglio è di schierare in panchina un calciatore dall’impiego garantito. 

La seconda fascia presenta centrocampisti in cerca di gloria dopo le delusioni dei primi 19 turni. Tra questi c’è Verdi (k. 19), scarsamente utilizzato e sovente indisponibile. Con la Lazio, complice le tanti assenze, la sua stagione può svoltare. 

Ha giocato di più, ma senza lasciare tracce con una certa continuità lo sloveno Birsa (k. 17), appena accasatosi al Cagliari. Il suo può essere un debutto con gol contro l’Empoli. Situazione analoga per Soriano (k. 10), pronto a prendere per mano il Bologna dopo un semestre opaco al Torino. 

Nuova occasione per Stulac (k. 13) per sedimentare il suo ruolo da titolare nel Parma di D’Aversa. Gli infortuni di Rigoni e Scozzarella lo vedranno in cabina di regia contro l’Udinese. Tra le certezze ci sono gli orobici Freuler (k. 19) e Hateboer (k. 17) in compagnia dello juventino Matuidi (k. 19)

Tra i volti nuovi ci stuzzica l’idea di schierare Paquetà (k. 19) contro il Genoa. Il brasiliano ha dimostrato di poter dire la sua già in Coppa Italia contro la Samp. La scommessa è il genoano Bessa (k. 13), pronto a vestire i panni del goleador in assenza di Piatek. 

In difesa la solita garanzia è Chiellini (k. 18), mentre possono fare ben anche il fiorentino Milenkovic (k. 16), il cagliaritano Srna (k. 13), il napoletano Ghoulam (k. 12), il ducale Gagliolo (k. 12) e lo spallino Vicari (k. 10).

Tra i pali ok Cragno (k. 18), il migliore portiere italiano per rendimento (MV: 6.39), e Berisha (k. 13) contro il Frosinone. Per il resto tanti portieri che rischiano parecchio. Interessante, ma rischioso Meret (k. 10), da prendere solo se avete già Ospina (k. 6)

Consigli per gli acquisti Colpi Low cost (kapitals 9-1)

Traoré dell’Empoli (k. 9) è stato acquistato dalla Fiorentina per giugno, ma è sicuramente un tassello utile se cercate un titolare di medio-basso livello con ampi margini di crescita. Esterno chiamato a rimpiazzare Marusic con il dirottamento di Lulic sulla destra, è Lukaku della Lazio (k. 6). Ci aspettiamo una prova arrembante con i consueti limiti difensivi. 

In difesa, malgrado l’avversario Biraschi (k. 9) e Romero (k. 9), entrambi del Genoa, paiono essere una buona soluzione low cost patto che siate disponibile a qualche malus. Iacoponi ed Helander sono buoni affari per difensori titolari con 8 kapitals a disposizione. 
Di Lorenzo dell’Empoli (k. 7) e Rogerio (k. 6) sono certi del posto, mentre mira a conquistarlo Conti del Milan (k. 6), prezioso anche in corso d’opera. 

Tra i pali se avete Gomis (k. 8), cautelatevi con Viviano (k. 8) perché Semplici non ha ancora sciolto le riserve per chi scenderà in campo contro il Bologna. 7 kapitals, invece, per il portiere dell’Empoli Provedel

Autore: Francesco Pompeo