Fantaconsigli - 33° Giornata Serie A

Nuovamente arruolabile Cr7. Immobile da schierare contro il Chievo. Lazzari e De Paul per il centrocampo. Sì ad Acerbi e Di Lorenzo in difesa. In porta fiducia per Cragno.


Scritto il 19/04/2019 - Ultimo aggiornamento: 19/04/2019


Fantaconsigli

Weekend di Pasqua con la Serie A in campo sabato e lunedì. Apre la giornata la gara del “Tardini” tra Parma e Milan della mezza.  Alle 15 tante partite, molte delle quali chiave per la lotta salvezza: Bologna-Sampdoria, Cagliari-Frosinone, Empoli-SPAL, Genoa-Torino, Lazio-Chievo e Udinese-Sassuolo.

Le altre due gare del sabato sono Juventus-Fiorentina delle 18, che potrebbe regalare ai bianconeri l’ottavo Scudetto consecutivo, e Inter-Roma, che vale un posto nella prossima Champions League. Il lunedì, alle 19, Napoli-Atalanta che potrebbe consentire agli azzurri di blindare il secondo posto e agli orobici di tenersi il passo per la Champions.  

Consigli per gli acquisti Top Player (da 20 kapitals in su)

Tra i big ritorna arruolabile Cristiano Ronaldo (k. 59), che proverà a smaltire la delusione per l’eliminazione in Champions regalando alla Juventus l’ottavo Scudetto di fila e la classifica capocannonieri. La Fiorentina è un avversario non morbido, ma perforabile. Immobile (k. 47) da schierare ad ogni costo in Lazio-Chievo, così come Piatek (k. 46) contro il Parma e Quagliarella (k. 45) contro il Bologna. 

Schegge impazzite per questa settimana pasquale possono essere Belotti (k. 32) contro il Genoa, Gervinho (k. 28) che affronta il Milan, Pavoletti (k. 26) in casa contro il Frosinone e Muriel (k. 24) che proverà a dare del filo da torcere alla Juventus. 

Meno in vista un gruppo di calciatori che saranno impegnati in partite ostiche. Qui vanno menzionati i napoletani Milik (k. 40), Mertens (k. 39) e Insigne (k. 33) che sfideranno l’atalantino Zapata (k. 44). Da seguire anche il duello Icardi (k. 39)-Dzeko (k. 34) in Inter-Roma. 

Chiesa (k. 29) può essere schierato malgrado l’avversario chiamato Juventus. Anzi, per un fiorentino doc potrebbe essere uno stimolo ulteriore la sfida contro gli acerrimi rivali bianconeri. Un bianconero, ma di proprietà dell’Udinese come De Paul (k. 27) ha il compito di riscattare il rigore fallito ieri contro la Lazio. I biancocelesti, dal canto loro, sperano che possa tornare alla rete Milinkovic-Savic (k. 26), non brillante come nella passata stagione. 

 Il nerazzurro Nainggolan (k. 26) sfiderà il suo passato romanista e può trovare motivazioni extra, mentre dagli esterni Lazzari (k. 21) e Hateboer (k. 20) è lecito aspettarsi un buon voto e qualche assist. Nel pacchetto arretrato Koulibaly (k. 22) e Acerbi (k. 22) possono essere due soluzioni valide perché rappresentano gli inamovibili di Ancelotti e S. Inzaghi. Tra i pali Szczesny (k. 21) sarà il titolare perché Perin ha finito anzitempo la stagione per infortunio. La Fiorentina potrebbe comunque fare un gol...

Consigli per gli acquisti outsiders (19-10 kapitals)

Due attaccanti puri più una batteria di mezzepunte aprono questa seconda fascia. Kouamé (k. 16) del Genoa è apparso sottotono nelle ultime gare, ma al tempo stesso è l’unico che può invertire la rotta in casa Grifone. Kean (k. 16) segna senza sosta da quattro gare di campionato e potrebbe migliorare il suo record. 

Tra i trequartisti, listati anche come attaccanti c’è il felsineo Orsolini (k. 18), che va a caccia di tre punti salvezza contro la Sampdoria, mentre Pussetto (k. 17) è ristabilito e può rappresentare un incomodo non da poco per la difesa del Sassuolo. Boga (k. 17), proprio dei neroverdi, può accendersi giocando negli spazi.

Due bianconeri come Bernardeschi (k. 19) e Bentancur (k. 16) possono regalare ai bianconeri il titolo. Al momento, è più probabile giochi l’ex Fiorentina, mentre l’uruguagio deve lottare con Pjanic e Matuidi per una maglia da titolare. In mediana possono essere menzionati anche Krunic (k. 19), incursore letale dell’Empoli di Andreazzoli e il regista Veloso del Genoa  (k. 10), specialista nei calci piazzati.

In difesa tra i terzini si può dare fiducia a Criscito (k. 16), anima genoana, Lirola (k. 13), fluidificante in forza al Sassuolo, Di Lorenzo (k. 12), tornante dell’Empoli con il vizio del gol e Calabria (k. 10), duttile terzino del Milan che garantisce buoni voti.

Al centro ci Skriniar (k. 16), malgrado le insidie della Roma, e Rugani (k. 11), desideroso di riscatto dopo il k.o. e l’eliminazione contro l’Ajax. Jolly Faragò (k. 10) del Cagliari, ultimamente schierato come mezzala di centrocampo. 

Il miglior estremo difensore del campionato per rendimento, ossia Cragno (k. 19) proverà a confermare quanto di buono fatto finora. G. Donnarumma (k. 18) rientra dai box e si prende la porta del Milan dopo l’interregno di Reina. Grandi speranze in Strakosha (k. 15) che affronta il non irresistibile Chievo. Scommessa Musso (k. 12), il cui fantavoto dipenderà molto dall’approccio alla gara dell’Udinese. 

Consigli per gli acquisti Colpi Low cost (kapitals 9-1)

Completiamo i fantaconsigli per l’attacco con Floccari (k. 8), match winner contro la Juventus una settimana fa. Dovrebbe essere nuovamente preferito ad Antenucci. Paganini (k. 8) del Frosinone può essere la solita mina vagante nella metà campo avversaria. 

Nel pacchetto arretrato ci sono Peluso (k. 9), esperto difensore del Sassuolo, la coppia difensiva della Sampdoria di Giampaolo, cioè Colley e Andersen (k. 9) e per concludere lo stacanovista friulano Larsen (k. 9). Tra i pali c’è Dragowski (k. 8), miglior portiere dell’ultima giornata, e Mirante (k. 2), che vale poco e può essere una soluzione solo se credete nel successo esterno della Roma per una rete a zero. 

Autore: Francesco Pompeo