Probabili Formazioni 33° Giornata Serie A

Tutte le ultime notizie su infortuni, ballottaggi e probabili formazioni per la trentatreesima giornata di Serie A.


Scritto il 18/04/2019 - Ultimo aggiornamento: 19/04/2019


Probabili Formazioni 33 Giornata

33° giornata di campionato che si sviluppa nel corso del weekend pasquale, con ben nove partite su dieci che si disputeranno nella giornata di sabato. Chiude il programma Napoli-Atalanta, che si giocherà al San Paolo lunedì alle ore 19. Andiamo a scoprire quali sono le probabili formazioni che verranno schierare in questo turno. 

Probabili formazioni Parma-Milan

Parma: Con il rientro di Bruno Alves, D’Aversa trova un’importante pedina per rinforzare il reparto arretrato, completando la linea a 4 con Iacoponi, Gagliolo e Dimarco, ma quest’ultimo dovrà vincere il ballottaggio con Bastoni. Se dovesse partire titolare il difensore 20enne, sarebbe Gagliolo a scivolare sull’out mancino. Recuperato Gervinho, ancora fuori, invece, Inglese. 

Milan: migliorano le condizioni di Donnarumma, che potrebbe ritrovare in un solo colpo convocazione e titolarità. Qualche dubbio Gattuso lo ha in difesa, con consueto ballottaggio a destra tra Calabria e Conti, mentre in zona centrale le non perfette condizioni di Romagnoli potrebbero spingere il tecnico rossonero a puntare su Zapata. 

Probabili formazioni Bologna-Sampdoria

Bologna: Mihajlovic privo degli squalificati Dijks e Santander. Il terzino sinistro olandese potrebbe essere sostituito da Mbaye, mentre a destra c’è l’ipotesi Calabresi. Confermata la coppia centrale composta da Danilo e Lyanco. In mediana più Dzemaili che Poli, mentre è certo della titolarità Pulgar. 

Sampdoria: Orfano dello squalificato Gabbiadini, Giampaolo potrà vivere una giornata senza l’assillo del ballottaggio in avanti. Defrel e Quagliarella rappresentano un tandem perfetto per cercare eventuali affondi in contropiede in Emilia. A loro supporto, Ramirez, favorito su Saponara. 

Probabili formazioni Cagliari-Frosinone

Cagliari: salteranno questa partita, tra i rossoblù, tre pedine fondamentali come Barella, Pellegrini e Pisacane. Maran proverà a porre rimedio schierando Srna a destra e Klavan in coppia con Ceppitelli. Sulla corsia mancina agirà l’adattato Padoin, che lascerà dunque spazio a centrocampo per Faragò. 

Frosinone: potrebbe ritrovare spazio Maiello in mediana, per sostituire Chibsah, fermato dal giudice sportivo. Riconfermato Paganini sulla destra, mentre è ballottaggio per il versante opposto. In corsa per una maglia da titolare Beghetto e Molinaro, con il primo leggermente favorito. 

Probabili formazioni Empoli-Spal

Empoli: enorme la lista di indisponibili di Andreazzoli. Salteranno questo match La Gumina, Pajac, Farias, Ucan, Diks, Antonelli e Silvestre. Scelte di formazione praticamente obbligate, con la probabile coppia d’attacco composta da Oberlin e Caputo. In difesa, il trio sarà composto da Veseli, Maietta e Dell’Orco. 

Spal: Fares salterà questo fondamentale scontro salvezza a causa di una squalifica. Al suo posto ci sarà Costa, che agirà sul versante opposto di Lazzari. In avanti Petagna è la certezza, mentre l’altro posto se lo contendono Antenucci, Floccari e Paloschi. Favorito il secondo, con probabile staffetta con uno degli altri due nella ripresa. 

Probabili formazioni Genoa-Torino

Genoa: in un clima che si preannuncia di contestazione, il Genoa si appresta ad affrontare il Toro senza gli squalificati Pandev e Biraschi. Recuperato Sturaro, che però difficilmente troverà posto nell’11 di base. In zona centrale i favoriti restano Rolon, Radovanovic e Bessa. Coppia in attacco composta da Sanabria e Kouamé. 

Torino: Mazzarri privo di Zaza (squalificato), Iago (infortunato) e con dubbio De Silvestri, vittima di una frattura delle ossa nasali. Se l’esterno ex Samp dovesse essere convocato, difficilmente farà parte dell’11 titolari, visto che i favoriti sulle due fasce restano Aina e Ansaldi. In avanti Baselli e Berenguer agiranno a supporto di Belotti. 

Probabili formazioni Lazio-Chievo

Lazio: squalificato Leiva, cabina di regia affidata a Badelj, con Luis Alberto e Milinkovic-Savic ad agire da intermedi. Sulle fasce Marusic e Lulic sono i favoriti, con il primo che però dovrà vincere il ballottaggio con lo scalpitante Romulo. Recuperato Radu, seppur non al meglio sotto il profilo atletico. 

Chievo: con la retrocessione matematica in B, i clivensi cercheranno di valorizzare al meglio il talento di un giovanissimo come Vignato, in coppia con Stepinski. Con il rientro di Bani, potrebbe pagarne le conseguenze Cesar, che partirebbe dalla panchina. Sulla corsia destra ci sarà Depaoli, su quella opposta Barba. 

Probabili formazioni Udinese-Sassuolo

Udinese: Tudor può sorridere pensando ai fondamentali rientri di Zeegelaar e Pussetto, con quest’ultimo che negli ultimi giorni ha sofferto per un problema al ginocchio. Potrebbe agire in coppia con Okaka. A centrocampo possibile trio centrale composto da Fofana, Mandragora e De Paul. 

Sassuolo: Neroverdi con il consueto dubbio in attacco. Chi guiderà le manovre offensive in zona centrale? Al momento il favorito appare Babacar, con Matri pronto al subentro nella ripresa. Sugli esterni l’estro di Berardi e Boga. A centrocampo Locatelli e Sensi devono difendere la titolarità dallo scalpitante Bourabia. 

Probabili formazioni Juventus-Fiorentina

Juventus: bianconeri tornati al lavoro dopo la batosta di Champions League. Per conquistare il punto della matematica certezza del titolo, Allegri si affiderà a Ronaldo, con Bernardeschi e Cuadrado sulle fasce. A centrocampo possibile l’inserimento dal primo minuto di Bentancur, a completare il trio con Pjanic e Matuidi. Ancora assente Chiellini. 

Fiorentina: Montella intenzionato a riconfermare la difesa a 3, con l’ingresso di Ceccherini nell’11 base accanto a Milenkovic e Pezzella. I due esterni a centrocampo saranno Chiesa e Biraghi, con il primo che avrà maggior libertà di offendere. Chiavi dell’attacco affidate a Simeone e Muriel. 

Probabili formazioni Inter-Roma

Inter: scontro Champions a San Siro. Borja Valero non al meglio, per cui con la concomitante assenza di Brozovic Spalletti dovrà affidarsi a Gagliardini e Vecino, con Nainggolan ad agire da pendolo tra centrocampo e attacco. Icardi resta favorito su Lautaro Martinez, che dovrà accontentarsi di un ingresso nella ripresa. 

Roma: senza De Rossi, Ranieri dovrà affidare nuovamente la cabina di regia al duo Cristante-Nzonzi, guadagnano in fisicità ma perdendo in termini di geometrie e velocità. Quest’ultime due qualità proveranno a metterle in evidenza Pellegrini, Zaniolo ed El Shaarawy, favoriti per agire alle spalle di Dzeko. 

Probabili formazioni Napoli-Atalanta

Napoli: le valutazioni in casa azzurra verranno effettuate soltanto a partire da venerdì, visto che c’è un fondamentale impegno di Europa League da onorare. Probabile, comunque, che ci sia spazio per diversi elementi non impiegati contro l’Arsenal. 

Atalanta: Gasperini sarà quasi certamente privo di Toloi per questa difficile trasferta. Possibile riconferma, dunque, per il trio composto da Palomino, Mancini e Masiello, con Hateboer e Castagne sulle fasce. Diga centrale composta da Freuler e De Roon. In avanti consueto trio composto da Ilicic, Gomez e Zapata.