Probabili Formazioni 36° Giornata Serie A

Tutte le ultime notizie su infortuni, ballottaggi e probabili formazioni per la trentaseiesima giornata di Serie A.


Scritto il 09/05/2019 - Ultimo aggiornamento: 11/05/2019


Ultimi 9 punti in palio, decisivi per le sorti di numerose squadre. La trentaseiesima giornata di campionato si aprirà sabato con l’importante sfida tra Atalanta e Genoa (ore 15), mentre si concluderà lunedì con un’altra squadra nerazzurra impegnata nella corsa Champions: l’Inter. La squadra di Spalletti sfiderà il Chievo, ultimo della classe e matematicamente retrocesso, con l’imperativo di vincere a tutti i costi. Andiamo a scoprire quali sono le probabili formazioni delle squadre che scenderanno in campo. 

Probabili formazioni Atalanta-Genoa

Atalanta: Gasperini affronta questo match non al top. Masiello, Mancini e Gomez sono squalificati, mentre Toloi accusa ancora fastidio alla caviglia. Avendo fuori uso ben 3 elementi del pacchetto arretrato, il tecnico degli orobici potrebbe essere costretto ad adattare Hateboer come difensore centrale, schierando Castagne sulla corsia destra e Gosens su quella mancina. 

Genoa: rossoblù con vari ballottaggi tra centrocampo e attacco. Lapadula sembra in vantaggio su Pandev e Sanabria per fare coppia con Kouamé, mentre in mezzo al campo Veloso rischia nel ballottaggio con Rolon. Anche Lazovic non è certo di un posto da titolare, visto che deve fronteggiare la concorrenza di Pereira e Bessa. 

Probabili formazioni Cagliari-Lazio

Cagliari: Ionita è stato espulso al San Paolo nell’ultimo turno e di conseguenza non potrà far parte del match. Possibile il trio centrale composto da Deiola, Cigarini e Padoin a centrocampo. A Barella e Joao Pedro (in vantaggio su Birsa nel ballottaggio) il compito di offrire supporto adeguato a Pavoletti. 

Lazio: sono diversi i calciatori non al meglio in casa biancoceleste. Radu e Milinkovic sembrano in ripresa, ma solo il primo pare avere delle discrete possibilità di partire dal primo minuto. Anche Immobile non si è allenato con regolarità durante questa settimana, per cui Inzaghi potrebbe preferirgli Caicedo, sostenuto dall’estro di Correa. Tra i pali non è stato convocato Strakosha, sarà impiegato Proto, 57° portiere dei biancocelesti in Serie A. 

Probabili formazioni Fiorentina-Milan

Fiorentina: piove sul bagnato per Montella, che deve trovare assolutamente la vittoria per non rischiare di compromettere la propria permanenza sulla panchina viola. Pezzella si è infortunato allo zigomo e sarà sostituito da Ceccherini, mentre Veretout è squalificato. Al suo posto è pronto Fernandes, con Gerson e Benassi come intermedi. 

Milan: problemi a centrocampo per Rino Gattuso. Paquetà è squalificato, mentre Biglia e Calhanoglu potrebbero partire dalla panchina per dei problemi fisici. Con Bakayoko il rapporto è ormai ai titoli di coda, per cui non è da escludere una nuova panchina per il calciatore francese di origini ivoriane. Pronto a partire dal primo minuto José Mauri. 

Probabili formazioni Torino-Sassuolo

Torino: i granata faranno a meno di un uomo deputato generalmente ad operare come diga di centrocampo come Rincon. Al suo posto è pronto Lukic in coppia con Meité. Baselli e Berenguer agiranno qualche metro più avanti, per offrire sostegno alla manovra offensiva. Belotti confermato come principale riferimento in attacco. 

Sassuolo: 4-3-3 o 3-5-2? È questo il principale dubbio di De Zerbi. Favorita la seconda ipotesi, per contrastare il Torino con un modulo di gioco speculare. In questo caso, il trio difensivo sarebbe composto da Demiral, Ferrari e Peluso, con Lirola e Rogerio sulle fasce. In avanti Babacar e Berardi, con Boga pronto al subentro nella ripresa. 

Probabili formazioni Frosinone-Udinese

Frosinone: squalificato Sportiello, Bardi avrà una chance per mettere in evidenza le proprie doti. Davanti a lui agiranno Goldaniga, Ariaudo e Brighenti. A centrocampo, confermati Paganini e Beghetto sulle fasce, maggiori dubbi nella zona centrale, poiché Sammarco dovrà vincere la concorrenza di Maiello. 

Udinese: occasione ghiotta per i friulani per guadagnare terreno sull’Empoli. Non sono al meglio Troost-Ekong e Fofana. Rischiano entrambi di partire dalla panchina, il primo sostituito da De Paul, mentre il secondo potrebbe lasciare campo libero a De Maio. Nuytinck e Samir completeranno il pacchetto arretrato. In avanti più Lasagna di Okaka. 

Probabili formazioni Sampdoria-Empoli

Sampdoria: il Giudice Sportivo ha fermato Colley, che dunque sarà costretto a saltare questo match. Al suo posto ci sarà Tonelli, che però difficilmente farà coppia con Andersen. Il difensore danese non si è allenato con regolarità e dunque potrebbe partire dalla panchina per lasciare spazio a Ferrari. Nel pacchetto arretrato da registrare anche il rientro di Sala sulla corsia destra. 

Empoli: squadra che vince non si cambia. Andreazzoli è pronto a riproporre lo stesso 11 di base che ha conquistato tre punti preziosi nel derby toscano. Ma l’allenatore di Massa deve fare anche i conti con le condizioni non ottimali di Caputo, che sarà valutato fino alle ore precedenti del match. Ancora noie fisiche per Dell’Orco e Maietta. 

Probabili formazioni Spal-Napoli

Spal: con la salvezza conquistata aritmeticamente, Semplici potrebbe dare spazio a qualche calciatore che ha avuto meno spazio in stagione. Potrebbe beneficiarne Gomis, che davanti a sé potrebbe contare sul rientro di Vicari, e le consuete certezze rappresentate da Cionek e Felipe. 

Napoli: Ancelotti dovrà fare a meno di Insigne e Mertens, che hanno accusato dei problemi fisici. Possibile impiego da trequartista per Younes, alle spalle di Milik. A centrocampo, possibile il ritorno sulla fascia di Zielinski, con Allan e Ruiz ad agire in zona centrale. In difesa davanti a Meret agiranno Malcuit, Albiol, Koulibaly e Ghoulam. Assente per problemi personali Ospina. 

Probabili formazioni Roma-Juventus

Roma: l’unico assente in casa Roma è Perotti. De Rossi e Santon hanno recuperato, ma solo il primo appare avere concrete chance di partire dall’inizio. Rischia la titolarità Zaniolo, che nelle ultime giornate ha collezionato diverse prove opache. Al suo posto potrebbe giocare Under. Dzeko confermato come riferimento offensivo centrale. 

Juventus: in casa bianconera non ci sarà Bernardeschi, squalificato. Non convocato anche Bonucci, fermato a titolo precauzionale per una dura botta alla caviglia ricevuta in allenamento. In avanti possibile tandem Ronaldo-Kean dal primo minuto. Proseguono bene il recupero Bentancur, Rugani e Dybala, ma Allegri difficilmente li rischierà dal primo minuto. Ancora assenti Alex Sandro, Mandzukic, Khedira, Can, Douglas Costa e Perin. 

Probabili formazioni Bologna-Parma

Bologna: Mihajlovic affronterà il derby emiliano privo di 3 consueti titolari come Poli, Dijks e Sansone. Resta immutato il sistema tattico (4-2-3-1), al loro posto agiranno Dzemaili, Krejci e Edera. Confermato Palacio dal primo minuto, si prospetta la staffetta a partita in corso con Santander. 

Parma: anche in casa ducale ci sono problemi da affrontare per ciò che concerne gli squalificati. Kucka e Barillà salteranno questa trasferta, sostituiti da Stulac e Rigoni. Possibile il rilancio del 3-5-2 per contrastare l’ampiezza generate dalle buone trame offensive dei rossoblù, con Gazzola e Dimarco a fare da pendoli sulle fasce. 

Probabili formazioni Inter-Chievo

Inter: Brozovic e D’Ambrosio sono out per squalifica, De Vrij ha subito un infortunio muscolare e dunque non sarà rischiato in questo match, sulla carta agevole ma non privo di insidie. Dunque Spalletti è intenzionato a puntare su Cedric sulla corsia destra e Miranda in coppia con Skriniar. A centrocampo, il duo sarà composto da Gagliardini e Borja Valero. 

Chievo: possibile che anche per questa partita, Di Carlo decida di sorprendere tutti puntando su giovani in cerca di ribalta. Il primo tra tutti sarà Semper, che difenderà nuovamente i pali della compagine clivense. Il secondo, invece, sarà Vignato che sta ben impressionando in questo finale di campionato. Probabile coppia offensiva composta da Meggiorini e Stepinski.