Fantaconsigli - 25° Giornata Serie A

In Dzeko e Piatek, scommesse Caputo e Simeone. Chance per Djuricic e Perisic. Sì a Cancelo. Azzardo Kulusevski.


Scritto il 22/02/2019 - Ultimo aggiornamento: 22/02/2019


Dopo le gare delle coppe europee, è il momento di rituffarsi in campionato. La giornata si svolgerà tutta nel weekend, eccetto Lazio-Udinese rinviata a data da destinarsi. 
Le prime compagini a scendere in campo saranno Milan ed Empoli, venerdì sera alle 20:30. 
Tre anticipi al sabato: 15 per Torino-Atalanta, 20:30 per Frosinone-Roma. 

La domenica di Serie A parte con il lunch match Sampdoria-Cagliari. Alle 15 scendono in campo la Juventus a Bologna, il Genoa a Verona contro il Chievo e la Spal a Reggio Emilia contro il Sassuolo. 

Tre ore dopo e qualche km più in là il Parma ospiterà il Napoli nella cornice del “Tardini”. La sera chiude momentaneamente la giornata Fiorentina-Inter.

Vediamo i calciatori consigliati per questo turno di Serie A in base alle quotazioni di Fantacalcio-online.


Consigli per gli acquisti Top Player (da 20 kapitals in su)

Tra i big dentro C. Ronaldo (k. 70) e Piatek (k. 39), che contro Bologna ed Empoli possono continuare la striscia gol. Fuori Icardi, che dovrebbe saltare anche la sfida di Firenze. Più Quagliarella (k. 43) che D. Zapata (k. 42) per questo weekend. La difesa del Cagliari in trasferta non è irresistibile, mentre quella del Torino sta emergendo per solidità. 

Uno tra Mertens (k. 37) e Milik (k. 38) può essere schierato contro il Parma, in leggera flessione nelle ultime uscite. Impossibile rinunciare a Dzeko (k. 36), che sta vivendo il miglior momento stagionale e promette faville contro il Frosinone. Stesso dicasi per il “Faraone” El Shaarawy (k. 30), miglior marcatore dei giallorossi in campionato con 8 centri. Conferma per Pavoletti (k. 27) dopo la doppietta contro il Parma. 

Un po’ più indietro nelle gerarchie c’è Mandzukic (k. 30), non apparso al top della condizione dopo l’infortunio, ma già in gol contro i felsinei. Nella stessa fascia di appetibilità figura anche Belotti (k. 28), appena 7 reti in stagione. Può sbloccarsi, ma non è detto che ci riesca contro la possente difesa dell’Atalanta. Includiamo qui anche Muriel (k. 23), folgorante all’esordio e in calo da due giornate. Che sia la volta buona contro l’Inter? 

Sì a Petagna (k. 22), a caccia della doppia cifra. Doppia conferma per i gemelli del gol del Genoa Kouamé (k. 22) e Sanabria (k. 22). Almeno un bonus è lecito aspettarselo.

Tra i calciatori su cui poter scommettere Caputo dell’Empoli (k. 28), Gervinho del Parma (k. 29), Simeone della Fiorentina (k. 21), Gabbiadini della Sampdoria (k. 20) e Lautaro Martinez dell’Inter (k. 20)

Tra gli attaccanti listati anche come trequartisti può essere una buona opzione credere in Ilicic (k. 32), che potrebbe sobbarcarsi il peso dell’attacco in seguito al possibile forfait di Gomez. Arma a gara in corso è Verdi del Napoli (k. 20). Se puntate sull’azzurro, vi consiglio di cautelarvi con una riserva sicura dell’impiego. 

A centrocampo e listato come trequartista salgono le quotazioni per veder brillare l’astro di Perisic (k. 24). Nella sponda rossonera di Milano sperano in Calhanoglu (k. 21) e Paquetà  (k. 21) sperando che il primo, dopo la rete, ritrovi anche la necessaria continuità di rendimento. Gol da ex in vista per Benassi (k. 21), miglior marcatore viola in campionato. Per una piena sufficienza puntate su Allan del Napoli (k. 20)

In difesa impossibile non menzionare Kolarov (k. 27), il difensore con più gol nel nostro campionato: ben 7 i centri fin qui. Dal mancino del serbo al destro del portoghese Cancelo della Juventus (k. 22). Ha giocato poco in Champions, in campionato sarà indubbiamente il titolare. 

Più Szczesny (k. 21) che Handanovic (k. 20). Il portiere polacco della Juventus, malgrado il risultato finale, contro l’Atletico Madrid ha compiuto interventi prodigiosi. 

Consigli per gli acquisti outsiders (19-10 kapitals)

Qui, tra gli attaccanti sta salendo in cattedra l’ipotesi Cutrone (k. 19) come esterno offensivo. Ovviamente, dato che si tratta di un’ipotesi è bene non azzardare troppo senza avere in panchina una riserva che giochi titolare. 

Posto pressoché garantito per Babacar (k. 18), che non sta brillando per continuità di rendimento. Discorso analogo per Stepinski del Chievo Verona (k. 17), chiamato a rilanciare le remote possibilità di salvezza dei clivensi. 

Super scommessa per l’attacco è Sansone del Bologna (k. 17), già in rete contro la Juventus in passato. Sale in cattedra la candidatura di Barrow (k. 12) nell’attacco dell’Atalanta e di Boga (k. 10) in quello del Sassuolo. 

In mediana ok L. Pellegrini (k. 19) contro il Frosinone. Stanno mancando i suoi gol in questo periodo e i ciociari, si sa, non brillano per solidità difensiva. A Zaniolo (k. 16) non si può rinunciare, ma potrebbe rifiatare. 

Al suo fianco starebbe bene Pjanic (k. 19), opaco in Champions, ma protagonista in Serie A. Le punizioni dal limite potrebbero vederlo protagonista (CR7 permettendo). Profilo basso, ma voti da top per Krunic (k. 18), mezzala bosniaca dell’Empoli. Contro troverà lo spallino Fares (k. 11), reduce da una prestazione deludente. Pienamente ristabilito è Duncan (k. 16) che suonerà la carica tra gli uomini di De Zerbi, affinché i neroverdi tornino nuovamente ai tre punti. Un’arma in più per l’ex tecnico del Benevento sarà anche Djuricic (k. 14)

Tra gli esterni di centrocampo conferma per Hateboer (k. 19), nella Flop della 24° giornata. Per Borini (k. 13), la questione è diversa perché si gioca una maglia da titolare con Castillejo nel tridente offensivo in luogo dello squalificato Suso. 

Scommesse per il centrocampo il torinista Aina (k. 18), il genoano Lerager (k. 12) e il clivense Hetemaj (k. 10).  

In difesa Koulibaly (k. 19) da schierare contro Inglese che conosce bene. Un altro centrale affidabile è il greco Manolas della Roma (k. 17). Dopo il +3 contro la Lazio, va data una nuova chance a Criscito (k. 17). Fiducia per Rugani (k. 11) in ottica del turnover juventino in difesa. Arruolabile il milanista Calabria (k. 11) contro l’Empoli e il genoano Romero (k. 11), col vizio del giallo, contro il Chievo.  

Tra i pali ci ispira G. Donnarumma (k. 19), nonostante la sbavatura sul gol di Freuler nell’ultima gara. L’Olsen (k. 13) versione Spiderman ammirato contro il Bologna, potrebbe ripetersi contro il Frosinone. Guai a non schierarlo. L’azzardo è Sorrentino (k. 16), solita saracinesca, ma troppo spesso abbandonato dai compagni di squadra. Meno garanzie anche per la coppia del Napoli Meret (k. 12)-Ospina (k. 6) così come per Audero della Samp (k. 12) e Consigli del Sassuolo (k. 11).

Consigli per gli acquisti Colpi Low cost (kapitals 9-1)

In quest’ultima fascia ci sono parecchi elementi affidabili da cui poter attingere per questa giornata. 

In primis il sassolese Magnani (k. 9), possente difensore classe ‘95 con media voto di poco al di sotto della sufficienza (5.86), e il pari ruolo blucerchiato Andersen (k. 9, 5.94)

Bene anche Djimsiti (k. 8), che nelle ultime settimane ha scalzato Mancini nel terzetto arretrato dell’Atalanta. 

A centrocampo scalpita Valoti (k. 9) in cerca di riscatto dopo la situazione grottesca di domenica scorsa con la Fiorentina. Super scommessa il giovane Kulusevski dell’Atalanta (k. 2), pronto a fare le veci del “Papu” Gomez. 

Weekend della svolta anche per Djordjevic (k. 9), protagonista in negativo nella sfida che ha deciso Udinese-Chievo. 

Autore: Francesco Pompeo