Fantaconsigli - 30° Giornata

Occasione per Cutrone e Immobile. Cristante, De Silvestri e Zielinski per la mediana. In difesa Alex Sandro, Bruno Alves, Palomino e Consigli.


Scritto il 01/04/2019 - Ultimo aggiornamento: 02/04/2019


Fantaconsigli 30 Giornata Serie A

Turno infrasettimanale, spesso croce e poche volte delizia per i fantallenatori chiamati spesso a compiere scelte rischiose. 

La 30° giornata parte martedì con Milan-Udinese alle 19, per poi proseguirà alle 21 con Cagliari-Juventus. 

Mercoledì alle 19 scende in campo il Napoli ad Empoli, mentre alle 21 si disputeranno le seguenti gare: Frosinone-Parma, Genoa-Inter, Roma-Fiorentina, SPAL-Lazio e Torino-Sampdoria. 

Completano il turno le partite di giovedì: Sassuolo-Chievo Verona (ore 19) e Atalanta-Bologna (ore 21). 

Di seguito i calciatori consigliati per questo turno in base alle quotazioni di Fantacalcio-online. Inoltre, vi suggerisco di vedere le probabili formazioni sempre aggiornate.

Consigli per gli acquisti Top Player (da 20 kapitals in su)

Fuori uso Cristiano Ronaldo, tra i big vanno schierati i soliti Immobile (k. 49) e Quagliarella (k. 47) a secco nell’ultima giornata. SPAL e Torino non sono avversari irresistibili e almeno un gol potrebbero concederlo. 

Zapata (k. 45) contro il Bologna si mette perché i felsinei sono tra le vittime preferite del panterone colombiano, così come Milik (k. 43) nel Napoli che punta forte sul centravanti polacco per superare l’Empoli. Dal polacco del Napoli a quello del Milan, Piatek (k. 43), che prosegue la sua astinenza gol. Di fronte ci sarà l’Udinese che naviga nelle parti basse della classifica. Può sbloccarsi. 

Tra gli attaccanti di seconda fascia che si possono impiegare va vagliata la pista Muriel (k. 26), che con le sue accelerazioni può mettere in apprensione la difesa della Roma. Belotti (k. 30) può ripetere la prestazione dell’andata quando mise a segno una doppietta. 

In terza fascia c’è Keita Balde (k. 24), non proprio un goleador con appena 4 reti realizzate, ma sempre prezioso quando è stato chiamato in causa. Caputo (k. 28) e Pavoletti (k. 25) nel ruolo di ammazzagrandi sono molto più che una scommessa considerando che giocano tra le mura amiche. 

Sulla trequarti i soliti Ilicic (k. 26) e Luis Alberto (k. 26) possono dar manforte ai fantallenatori in questo scorcio finale di stagione. Nainggolan (k. 25) darà una scossa all’Inter dopo la sconfitta casalinga contro la Lazio. Infine, Ciano (k. 23) proverà ad alimentare le residue speranze per il Frosinone di rimanere in Serie A e Verdi (k. 20), grande protagonista contro la Roma. 

Nella zona nevralgica del campo può continuare il momento magico di Milinkovic-Savic (k. 28), già da Top nelle ultime giornate. Zielinski (k.23), continuo nel rendimento e riposato dopo aver scontato il turno di squalifica, può siglare il più classico dei gol dell’ex contro l’Empoli. 

In difesa la recente prestazione di Acerbi (k. 21) gli vale la Top, ma anche la nomination tra i difensori da schierare nel turno infrasettimanale. Occhio anche all’ipotesi Cancelo (k. 20) esterno alto. Il portoghese potrebbe entrare a gara in corso; nel caso vi consiglio di cautelarvi con un sicuro titolare in panchina. 

In porta c’è il solito Szczesny (k. 21) che rischia qualcosina a Cagliari senza la copertura del fedele scudiero Chiellini. Anche Handanovic (k. 20) rischia di incassare almeno un gol sul campo ostico del Genoa. 

Consigli per gli acquisti outsiders (19-10 kapitals)

Il Milan è giù di corda e Lasagna (k. 18) potrebbe approfittarne. Così come Babacar (k. 18), pronto ad entrare a gara in corso per il Sassuolo. Tra gli attaccanti in cerca di riscatto attenzione a Schick (k. 18), opaco contro il Napoli, ma più al centro del progetto con Ranieri allenatori. In formissima Kean della Juventus (k. 11), a cui spetterà il peso dell’attacco bianconero. 

Tre gli attaccanti su cui scommettere. In primis Cutrone (k. 17), pronto al rilancio nel Milan che potrebbe passare al 3-4-1-2. Stepinski del Chievo Verona (k. 14) per le residue chance di salvezza dei gialloblù e Zaza (k. 13) per quelle del Torino di agguantare la zona Europa League.

Dentro Bernardeschi (k. 19), che ha una buona media voto e dovrebbe giocare qualche metro più avanti come seconda punta al fianco di Kean. Orsolini (k. 17) sta diventando un elemento fondamentale per la salvezza del Bologna e contro l’Atalanta può essere insidioso. Siligardi del Parma (k. 12) proverà a non far rimpiangere Gervinho. 

In casa Roma si attendono con ansia le prestazioni positive di Cristante (k. 17), autore di un’annata altalenante, ma soprattutto il rientro a pieno regime di Zaniolo (k. 15). Nella Juventus Bentancur (k. 17) dovrebbe giocare dal primo minuto nell’ottica della gestione da parte di Allegri. 

Si dovrebbe rivedere nella Lazio Marusic (k. 15), autore di un gol prima della sosta. Può far bene De Silvestri del Torino (k. 15) contro la Sampdoria. All’andata fece assist per Belotti. In più c’è la possibilità di ammirare Djuricic (k. 14), riposato, tra i sassolesi di De Zerbi.

Baluardi Koulibaly (k. 19) e Romagnoli (k. 19), che non dovrebbero correre particolari rischi contro Empoli e Udinese. A loro si aggiunge Alex Sandro (k. 18) che dovrebbe agire da tornante nel 3-5-2 della Juventus. Bruno Alves del Parma (k. 18) è una soluzione più che buona se confidate nella prova ducale contro il Frosinone. Chiudono il gruppo G. Ferrari del Sassuolo (k. 13), Palomino dell’Atalanta (k. 13) e Malcuit del Napoli (k. 12).

In porta G. Donnarumma (k. 19), da cui ci si aspetta una reazione dopo la “papera” contro la Samp. Sepe del Parma (k. 12) e Meret del Napoli (k. 12) si candidano per una gara da clean sheet, avversari permettendo. 

Consigli per gli acquisti Colpi Low cost (kapitals 9-1)

Tra i fantasisti di casa Napoli ha il piede caldo Younes (k.9), autore di due gol in 4 gare, di cui solo una da titolare. Può fare la differenza anche subentrando in corso d’opera. Molinaro del Frosinone (k. 9) può farsi valere sulla corsia mancina contro il Parma. 

Tra le scommesse spendibili senza troppe pretese c’è Schiappacasse del Parma (k. 5), che potrebbe essere impiegato al posto di Ceravolo. 

Tra i difensori ci sono due titolari, quasi inamovibile come Larsen dell’Udinese (k. 9) e Colley (k. 9) della Sampdoria. De Sciglio della Juventus (k. 9) ritorna titolare ed è una buona soluzione se cercate un titolare di una big spendendo poco. In porta Consigli (k. 9) proverà a mantenere la sua porta imbattuta contro il Chievo Verona.  

Autore: Francesco Pompeo