Fantaconsigli - 31° Giornata Serie A

Tra i gli attaccanti fiducia per Immobile, Mertens e Palacio. Ilicic e Barella in mediana. In difesa Izzo e Skriniar


Scritto il 05/04/2019 - Ultimo aggiornamento: 05/04/2019


Appena un giorno di pausa dalla Serie A e si ritorna in campo con un trittico di gare al sabato. Apre alle 15 la sfida tra Parma e Torino. Si prosegue alle 18 con il big match Juventus-Milan. La sera gara dal sapore europeo tra Sampdoria e Roma. 

Domenica alla mezza la Fiorentina ospiterà il Frosinone, mentre alle 15 ci sono importanti gare in ottica salvezza: Cagliari-SPAL e Udinese-Empoli. 

Alle 18 spareggio Champions tra Inter e Atalanta che presteranno attenzione anche all’altra partita in contemporanea, cioè Lazio-Sassuolo.

La sera il Napoli scende in campo contro il Genoa per prepararsi al meglio all’impegno di Europa League contro l’Arsenal. Chiude il turno il monday night Bologna-Chievo Verona. 

Vediamo i calciatori consigliata, divisi per fasce, in base alle quotazioni di Fantacalcio-online

Consigli per gli acquisti Top Player (da 20 kapitals in su)

Ancora infortunato Cristiano Ronaldo e squalificato Zapata, i big da schierare sempre sono Immobile (k. 49) che può sbloccarsi contro un Sassuolo altalenante, ma reduce dal convincente successo sul Chievo.

Quagliarella (k. 47) è il solito “vecchio” volpone pronto a castigare le grandi del nostro campionato e non solo. Vuole consolidare il primato di capocannoniere e può far bene contro la Roma che concede molto dietro. 

Terza scelta per modo di dire Milik (k. 43) che affronterà il Genoa privo di Romero e Zukanovic. Mertens (k. 38) è in buone condizioni più come rifinitore che finalizzatore. Con il supporto del pubblico amico può accendersi. Un’ex Napoli come Pavoletti (k. 25) può essere protagonista contro la SPAL. 

Muriel (k. 26) vuole andare oltre il palo centrato contro la Roma. Il Frosinone può essere l’avversario ideale per ritrovare la via della rete. Mandzukic (k. 26) contro il Milan è da schierare perché il croato si esalta nei big match e ha segnato già all’andata. 

Belotti (k. 30) per continuare il trend dopo la doppietta rifilata alla Sampdoria. Il Parma è in una fase di impasse della stagione. Momento avaro di gol per Caputo (k. 28) che può tornare ad esultare contro l’Udinese, in una sfida salvezza fondamentale. Occhio anche al “Trenza” Palacio (k. 23) che ha una buonissima media fantavoto (6.58), pur non essendo un goleador. 

Piatek (k. 43) è rischioso contro la Juventus, ma se credete nel riscatto degli uomini di Gattuso si può mettere. Discorso simile per Icardi (k. 37) contro l’Atalanta, che se in giornata può davvero mettere in apprensione l’Inter e imbrigliare l’argentino. 

Sulla trequarti insostituibile Ilicic (k. 32), a maggior ragione dopo la doppietta contro il Bologna. Regista offensivo come Luis Alberto della Lazio (k. 26), che contro il Sassuolo va schierato nonostante il possibile turnover di S. Inzaghi. De Paul (k. 23) per speranze friulane contro l’Empoli. 

Chiesa (k. 31) della Fiorentina come pepita pronta a regalare bonus contro il Frosinone. Ruiz del Napoli (k. 24) può dominare nel centrocampo azzurro contro il Genoa. Kurtic della SPAL (k. 23) può essere un elemento tattico prezioso per scardinare la difesa di Maran .

Izzo (k. 24), difensore più oneroso può confermare e migliorare il suo rendimento nella sfida esterna sul campo del Parma. Altissimo rendimento anche per Acerbi (k. 21), che proverà a far male alla sua ex squadra.  

Tra i pali rischia qualcosina Szczesny (k. 21) che affronterà un Milan affamato. Si può azzardare su Sirigu (k. 20) imbattuto sul campo del Parma. 

Consigli per gli acquisti outsiders (19-10 kapitals)

In attacco Lasagna (k. 18) sfida Farias (k. 19), a segno contro il Napoli con una deviazione. Scommessa il genoano Kouamé (k. 18), deludente all’ultima, ma a segno contro il Napoli nella gara d’andata. Un altro rossoblù, ma di proprietà del Bologna può far bene. Si tratta di Sansone (k. 15) che affronterà il Chievo Verona. 

Tra le linee attenzione a Boga (k. 16) che può impensierire la difesa laziale con le sue giocate da funambolo. Inserimenti e cattiveria agonistica da vendere per Zaniolo (k. 14), che vuole bissare la rete alla Fiorentina. Chiudiamo la rassegna dei trequartisti con il napoletano Ounas (k. 14), pronto a far bene pur partendo dalla panchina. 

In mediana ci può stare Benassi (k. 18), vicino al gol contro la Roma e ancora capocannoniere della Fiorentina con 7 reti. Il cagliaritano Barella (k. 15), fermo ancora ad un solo gol in campionato, può fare bene contro i ferraresi di Semplici. Attenzione anche a Kucka (k. 14), che presenta un’ottima fantamedia (6.55). 

Koulibaly (k. 19), apparso stanco contro l’Empoli, può rifiatare, ma nel caso vi suggerisco sempre di schierarlo e cautelarvi con una riserva che giochi. Centrale consigliato anche il nerazzurro Skriniar (k. 14) che non dovrà duellare con Zapata squalificato. Un terzino offensivo come Biraghi (k. 14), Top nell’ultimo turno, merita chance contro il Frosinone. Infine l’esperto Danilo del Bologna (k. 13) e il giovane Milenkovic (k. 12)

Tra i pali ci può stare Cragno (k. 19), in Top una settimana fa. Schierabili anche Strakosha della Lazio (k. 15) e Lafont della Fiorentina (k. 14), salvo clamorose debacle delle due squadre. Sì a Meret (k. 12) contro il Genoa sperando che non il Napoli non stia già pensando all’Europa League. Ci può stare Skorupski (k. 13) contro il Chievo, ormai quasi in B.

Consigli per gli acquisti Colpi Low cost (kapitals 9-1)

In attacco c’è Sprocati del Parma (k. 6) pronto a sopperire all’assenza di Gervinho. Sulla trequarti brilla l’astro di Younes del Napoli (k. 9). Il tedesco dovrebbe subentrare in corso d’opera. 

Tra i difensori che costano poco e posso avere un buon rendimento c’è Gagliolo  (k. 9), centrale difensivo del Parma. Lo stacanovista dell’Udinese Larsen (k. 9) può garantire un assist contro l’Empoli oltre alla solita titolarità. Miranda dell’Inter (k. 8), che sostituisce l’infortunato De Vrij può essere un tassello prezioso per la retroguardia così come il cagliaritano Luca Pellegrini (k. 7)

Tra i portieri appetibili e più che sicuri del posto da titolare c’è Mirante (k. 2), che dovrebbe essere confermato tra i pali della Roma. Contro la Samp però sarà tutt’altro che semplice.

Autore: Francesco Pompeo