Fantaconsigli 15° giornata: chi comprare e chi schierare

Pavoletti, De Paul, Perisi, Milinkovic, Lazzari, Gagliolo, Palomino, Cristante, Svanberg, Zaniolo: acquisti per tutti i budget !


Scritto il 06/12/2018 - Ultimo aggiornamento: 06/12/2018


Rubrica settimanale dedicata ai consigli per gli acquisti fantacalcistici che ritorna puntuale e vi ricorda che questa settimana si parte venerdì sera con Juventus-Inter delle 20:30. Calciatori divisi in tre fasce per ogni budget. Fantallenatori prendete carta, penna e calcolatrice per implementare la vostra rosa.

Consigli per gli acquisti Top Player (da 20 kapitals in su)

In prima fascia ci sono Ronaldo (k.66), Immobile (k.55) e Icardi (k.50). Il portoghese e l'argentino si troveranno faccia a faccia e probabilmente data la posta in palio e la rivalità tra le squadre sarà battaglia vera. L'attaccante della Lazio contro la Sampdoria si rivela spesso letale in zona gol, quindi schierarlo non è un azzardo.

Higuain (k.38) ritorna dalla squalifica e sarà presumibilmente affamato di gol. Ne vanno a caccia anche tre napoletani come Insigne (k.38), Mertens (k.39) e Milik (k.29). I primi due potrebbero essere preservati in ottica Champions, mentre il polacco potrebbe essere riproposto dal primo minuto dopo la rete da tre punti contro l'Atalanta.

Ultimo turno favorevole anche per Quagliarella (k.32), che di solito nel periodo invernale mantiene alta la sua media realizzativa. Stesso discorso per Belotti (k.28) che cerca un gol su azione contro il Milan, avversario agrodolce nelle ultime annate.

Proveranno a ripartire dopo un weekend storto Piatek del Genoa (k.30), un palo contro il Torino, De Paul (k.29), poco pimpante contro il Sassuolo e Pavoletti (k.28), dopo la discreta prova di Frosinone. Correa della Lazio (k.21), dodicesimo uomo dei biancocelesti, va a caccia del più classico gol dell’ex contro la Sampdoria.

A centrocampo da monitorare Ivan Perisic dell’Inter (k.26), già castigatore della Juventus alcune stagioni fa. Il centrocampista gigliato Benassi (k.22), già 5 reti in campionato, contro il Sassuolo può trovare varchi per far breccia nel cuore della difesa neroverde.

La scorsa stagione valeva un capitale, quest’anno sta deludendo i tanti fantallenatori che hanno puntato pesantemente su di lui: Milinkovic-Savic (k.21). Un solo gol e tante insufficienze. 

Sempre nel reparto nevralgico c’è Manuel Lazzari (k.21), che sta vivendo un ottimo momento anche in qualità di assistman. Poi contro il Genoa ha siglato uno dei due gol realizzati in massima serie finora.

Nel pacchetto arretrato è in buona forma Florenzi del Roma (k.24), che vuole andare oltre il palo centrato contro l’Inter nel big match di domenica sera.

Consigli per gli acquisti outsiders (19-10 kapitals)

In questa fascia partiamo dal pacchetto arretrato comandato da Sepe della rivelazione Parma (k.14), già a 4 clean sheets in campionato. Quanti il sassolese Consigli (k.13) che affronta la Fiorentina che fatica a capitalizzare le occasioni create.

In difesa puntate sul goleador Gianmarco Ferrari del Sassuolo, già tre gol fin qui. La sua media è confortante (MV: 6.02 ; FM: 6.84). Può garantire assist, nonché essere insidioso su calcio piazzato il milanista Ricardo Rodriguez (k.13). In ascesa le quotazioni per Calabria (k.10) che in caso di 3-4-3 può agire da tornante a destra o sinistra aumentando le chance di andare a bonus.

Rimaniamo in Lombardia per l’argentino Palomino (k.13) che milita nelle fila dell’Atalanta. Un gol in campionato, ma discreta affidabilità e notevole importante nei duelli aerei sia in attacco che in difesa. Il connazionale Silvestre (k.11), che gioca nell’Empoli può essere anch’egli una minaccia su sviluppi di calcio d’angolo come dimostrano i due gol nello score stagionale. La scommessa è rappresentata da Gagliolo del Parma, nelle ultime giornate sempre più pericoloso in area avversaria.

Nella zona nevralgica Blaise Matuidi della Juventus (k.19) può prendere un buon voto e creare grattacapi in zona gol. Quest’ultimo servirebbe a Piotr Zielinski (k. 19) per uscire da questo momento di impasse e sfiducia che lo caratterizza nelle ultime settimane. Prestazioni non all’altezza del suo talento.

In crescendo c’è anche Bryan Cristante (k.18), più vivo e più inquadrato nella Roma di Di Francesco nelle ultime gare. Le sue prestazioni non sono paragonabili a quelle in maglia atalantina, anche per via della posizione più arretrata. Sulle palle inattive, però, può dire la sua. Copia e incolla per Marek Hamsik (k.18), che tuttavia potrebbe riposare per l’impegnativa sfida del Napoli in Champions contro il Liverpool.

Gli avanti consigliati sono Kouame del Genoa (k.19), che è in fiducia, La Gumina dell’Empoli (k.15), rigenerato e rimotivato dalla cura Iachini e Orsolini del Bologna (k.15), reduce da una doppietta in Coppa Italia.

Babacar (k.19) ha la chance per non far rimpiangere Boateng infortunato segnando alla sua ex squadra. Emiliano Rigoni dell’Atalanta (k. 17) sarà ancora una volta il sostituto di Ilicic squalificato. Contro il Napoli ha fatto bene, contro l’Udinese può migliorarsi.

Occhio anche a Simeone (k. 19) fermo a 2 reti stagionali: abbiamo visto essere uno dei 10 underperformer da monitorare. Sembra davvero impossibile fare peggio. 

Consigli per gli acquisti Colpi Low cost (kapitals 9-1)

Le possibili scommesse di giornata sono calciatori che potrebbero far rifiatare i titolari impegnati in Coppa Italia questa settimana o nelle Coppe europee, infortunati o squalificati.

Tra questi c’è Ounas del Napoli (k.9), pronto a giocare e segnare dal primo minuto come già avvenuto contro il Sassuolo. Caceres della Lazio (k.8), pronto a battagliare con Patric (k.3) per sostituire l’infortunato Marusic. Per via dei tanti assenti vittima di infortuni verrà confermato Zaniolo (k.6) come trequartista in casa Roma.

Tra i titolari low cost appetibili per questa settimana ci sono gli empolesi Pasqual (k.9) e Traore (k.7), il veterano clivense Pellissier (k.9) e Barba (k.8), presente in Top 11 l’ultimo turno, il genoano Romero (k.8), il felsineo Svanberg (k.8) e il ducale Bastoni (k.5).

Autore: Francesco Pompeo