Top 11 & Flop 11 - 14° Giornata di Serie A

Insieme a Quagliarella nella Top 11 a sorpresa Barba e Kurtic. Simeone ancora nei peggiori in compagnia di Romulo e Pulgar.


Scritto il 05/12/2018 - Ultimo aggiornamento: 05/12/2018


Migliori e peggiori della 14° giornata di Serie A

Con il successo per 2-1 del Napoli contro l’Atalanta griffato Milik, si conclude il programma della 14° giornata. Un turno che ha consolidato la sfida a distanza tra Juventus, vittoriosa 3-0 a Firenze. Pari tra Roma e Inter. Successo del Milan sul Parma che vale il 4° posto.

Solo un 1 punto per la Lazio fermata sull’1-1 dal fanalino di coda Chievo Verona. Importante balzo in avanti di Torino e Sampdoria trascinate dai bomber Belotti e Quagliarella. Nelle zone medio basse della classifica guadagnano un punto prezioso il Cagliari, l’Empoli, il Frosinone, la Spal e l’Udinese.

Adesso, con l’ausilio dei voti oggettivi di Fantacalcio-online, vediamo i migliori e i peggiori dell’ultimo turno di campionato.

Top 11 - I migliori 11 della 14° Giornata di Serie A

P 6.979
CRAGNO
D 6.89
FLORENZI
D 6.83
BARBA
D 6.84
MARIO RUI
C 7.12
KURTIC
C 6.9
KESSIE
C 8.12
KRUNIC
C 7.52
RAMIREZ
C 7.6
ANSALDI
A 6.99
ZAPATA
A 7.31
QUAGLIARELLA

Cragno (Cagliari) 6.98: Ottima prestazione da parte del portiere italiano che ha compiuto 4 interventi provvidenziali contro il Frosinone. Ben 10 le parate complessive effettuate dal portiere classe 94. Nel rendiconto stagionale vanno annoverate anche le 4 porte imbattute.

Florenzi (Roma) 6.89: Il capitano della Roma si rivela il solito instancabile jolly. Parte esterno alto, chiude terzino destro. Centra un palo nel mezzo della gara e sforna un paio di assist non sfruttati dai compagni. Precisione nei passaggi superiore all’86%.

Barba (Chievo Verona) 6.83: Il difensore clivense si conferma solido in fase difensiva collezionando la seconda presenza nella Top 11. Recupera ben 11 palloni in 97 minuti disputati. Benino in fase di impostazione, dove sbaglia il 41% dei passaggi tentati.

Mario Rui (Napoli) 6.84: Che sia in grande condizione è apparso agli occhi di tutti. Attenzione nelle diagonali difensive, anche aeree e assistenza in fase offensiva dove sforna l’assist per la rete decisiva di Arek Milik.

Kurtic (Spal) 7.12: Una doppietta e tanto dinamismo nell’arco dei novanta minuti. Ben 16 duelli lo vedono coinvolto e palesano la sua grande intraprendenza, nonché precisione nei passaggi che si attesta intorno all’87%. Con lo sloveno in condizione la Spal può salvarsi.

Kessie (Milan) 6.90: Un penalty che vale il sorpasso in classifica al Parma. Freddezza dal dischetto per il centrocampista ivoriano che ha siglato il suo terzo gol in stagione. Non solo quantità, anzi molta qualità quando si bada all’accuratezza nel passaggio (92%).

Krunic (Empoli) 8.12: Prova encomiabile da parte della mezzala bosniaco dei toscani. La sua rete rappresenta un lampo dopo pochi minuti di gioco. Prezioso il suo suggerimento per il gol di Caputo. Nel resto della gara sforna ben 9 passaggi chiave con precisione del 67%.

Ramirez (Sampdoria) 7.52: Se giocasse sempre così per gli altri sarebbero dolori. Purtroppo, per i doriani e i fantallenatori l’uruguagio si accende ad intermittenza nel corso del campionato. Primo gol in campionato che reca un dispiacere alla sua ex squadra.

Ansaldi (Torino) 7.60: Dà il via alla rimonta granata sul finire del primo tempo. Un tiro d’impeto e quasi di frustrazione quello del gol che si trasforma in una traiettoria perfida per l’incolpevole Radu. Corsa, generosità e tanta qualità/quantità nel duello impari con Biraschi.

Zapata (Atalanta) 6.99: Il colombiano ex della gara è davvero incontenibile e straripante quando accelera. Gioca molto, forse troppo per la squadra. Riceve un pallone giocabile davanti a Ospina e lo trasforma in oro. Secondo sigillo in campionato.

Quagliarella (Sampdoria) 7.31: Passano gli anni, ma il fiuto del gol resta intatto. Doppietta che serve per regolare il modesto Bologna di Filippo Inzaghi. Sono ben 7 in 13 presenze in gol realizzati finora in campionato. Anche passaggi vincenti: ben 5!

I migliori 11 della 14° giornata (per media voto decrescente)

Voti
Oggettivi 8.12
Gazzetta: 7.50
Corriere: 7.00
Icdf: 0.00
Media: 0.00
Voti
Oggettivi 7.60
Gazzetta: 7.00
Corriere: 7.00
Icdf: 0.00
Media: 0.00
Voti
Oggettivi 7.52
Gazzetta: 7.50
Corriere: 7.50
Icdf: 0.00
Media: 0.00
Voti
Oggettivi 7.31
Gazzetta: 7.50
Corriere: 7.50
Icdf: 0.00
Media: 0.00
Voti
Oggettivi 7.12
Gazzetta: 7.50
Corriere: 7.50
Icdf: 0.00
Media: 0.00
Voti
Oggettivi 6.99
Gazzetta: 6.50
Corriere: 7.50
Icdf: 0.00
Media: 0.00
Voti
Oggettivi 6.98
Gazzetta: 7.50
Corriere: 7.50
Icdf: 0.00
Media: 0.00
Voti
Oggettivi 6.90
Gazzetta: 7.00
Corriere: 7.00
Icdf: 0.00
Media: 0.00
Voti
Oggettivi 6.90
Gazzetta: 6.00
Corriere: 5.00
Icdf: 0.00
Media: 0.00
Voti
Oggettivi 6.89
Gazzetta: 7.00
Corriere: 6.50
Icdf: 0.00
Media: 0.00

Flop 11 - I peggiori 11 della 14° Giornata di Serie A

Skorupski (Bologna) 5.38: Dopo il weekend da leone contro la Fiorentina, si trasforma nuovamente in agnellino. 4 reti sul groppone, ove non è del tutto esente da colpe. Media voto sopra la sufficienza (MV: 6.35), quella fantavoto al di sotto del 5 (4.74).

Cionek (Spal) 4.98: La sua espulsione poco dopo l’intervallo rischia di scombinare i piani della squadra di Semplici. Fino a quel momento la sua prova era stata modesta; con l’espulsione il suo voto crolla inevitabilmente. Distratto, come Vicari, sul gol di Caputo.

Danilo (Bologna) 4.98: Analizzando i dati della partita emerge una prova modesta. Vedendo in dettaglio gli highlights si palesano i limiti nella mobilità dell’ex capitano dell’Udinese. Recupera 11 palloni, ne perde 4 sanguinosi.

Bastoni (Parma) 4.95: La sua prova è accorta quasi per l’intera durata del match. Poi il Var ravvisa un chiaro fallo di mano, non visto dai milanisti, e quella che sembrava una prova sufficiente si è trasformata in una prova macchiata da un errore decisivo ai fini del punteggio.

Veretout (Fiorentina) 4.89: Commette una disattenzione che favorisce la rete dei bianconeri. Il calciatore polivalente e dinamico ammirato nelle ultime uscite, non riesce ad incidere sulla gara. La precisione nei passaggi rimane elevata, l’utilità del palleggio no.

Sandro (Genoa) 4.76: Riavvolgendo il nastro della partita emergerebbero i tanti falli commessi dal mediano brasiliano ex Benevento, reo inoltre di aver causato il rigore trasformato da Belotti che ha consentito ai locali del Torino di conquistare i tre punti.

Pulgar (Bologna) 4.48: Prestazione da dimenticare per il mediano cileno di Filippo Inzaghi. Continua ad avere inspiegabili cali di concentrazione nell’arco dei novanta minuti. Contro la Sampdoria costano caro con i letali Caprari, Quagliarella e Ramirez. Bocciato!

Fernandes (Fiorentina) 4.74: A giochi ormai fatti commette fallo da rigore, ma la sua gara fino a quel momento era stata tutt’altro che esente da errori di lettura difensiva. Precisione nei passaggi inferiore all’80% e poco filtro nella zona nevralgica (lost balls 7).

Romulo (Genoa) 4.47: Ingenuità inspiegabile da parte del laterale brasiliano che rimedia due cartellini gialli nel giro di pochissimi minuti. La sua velocità poteva essere un fattore interessante nell’arco dei novanta minuti, invece dopo 27 minuti va sotto la doccia.

Simeone (Fiorentina) 5.05: Fermo al palo da settembre. Non segna più. Sembra essersi inceppato a quota due reti. Il “Cholito” perde 12 palloni contro la Juventus, non riuscendo mai a calciare verso la porta bianconera. Abulico.

I peggiori 11 della 14° giornata (per media voto crescente)

Voti
Oggettivi 4.47
Gazzetta: 4.00
Corriere: 4.50
Icdf: 0.00
Media: 0.00
Voti
Oggettivi 4.48
Gazzetta: 4.50
Corriere: 4.50
Icdf: 0.00
Media: 0.00
Voti
Oggettivi 4.74
Gazzetta: 5.00
Corriere: 6.00
Icdf: 0.00
Media: 0.00
Voti
Oggettivi 4.76
Gazzetta: 4.50
Corriere: 5.00
Icdf: 0.00
Media: 0.00
Voti
Oggettivi 4.89
Gazzetta: 5.50
Corriere: 5.50
Icdf: 0.00
Media: 0.00
Voti
Oggettivi 4.91
Gazzetta: 5.00
Corriere: 5.00
Icdf: 0.00
Media: 0.00
Voti
Oggettivi 4.95
Gazzetta: 5.50
Corriere: 5.50
Icdf: 0.00
Media: 0.00
Voti
Oggettivi 4.98
Gazzetta: 5.00
Corriere: 4.00
Icdf: 0.00
Media: 0.00
Voti
Oggettivi 4.98
Gazzetta: 4.00
Corriere: 4.00
Icdf: 0.00
Media: 0.00
Voti
Oggettivi 4.99
Gazzetta: 5.50
Corriere: 6.00
Icdf: 0.00
Media: 0.00

Autore: Francesco Pompeo