Voti Oggettivi: Analisi Top

Lente d’ingrandimento sulle performance di Demiral, Veloso e Cionek


Scritto il 15/04/2019 - Ultimo aggiornamento: 19/04/2019


Voti Oggettivi

Festa rimandata per la Juventus, che viene sconfitta sul campo della Spal, mettendo in mostra giovani talenti ma ancora non pronti per il grande palcoscenico della Serie A. Alle sue spalle, bene il Napoli che si impone per 1-3 a Verona, l’Inter che batte il Frosinone in trasferta e il Milan, che riesce a centrare i 3 punti grazie alla preziosa vittoria nello scontro diretto contro la Lazio. 

Pareggio a reti bianche per Fiorentina-Bologna e Sassuolo-Parma. La Sampdoria prevale contro i cugini nel derby di Genova, mentre Torino e Cagliari impattano per 1-1. Risale la china la Roma, che continua la caccia al quarto posto a suon di 3 punti pesantissimi.

Con l’ausilio dei video, andiamo ora ad approfondire alcuni giocatori premiati dal voto oggettivo, cercando così di capirne meglio anche il funzionamento.

Demiral (Sassuolo-Parma 0-0)

Se il Sassuolo riesce a terminare la gara con un clean sheet è anche merito di Demiral, che ha stravinto il confronto con Fabio Ceravolo, contando anche sulla collaborazione del suo compagno di reparto Ferrari. Il voto oggettivo ha premiato la prestazione di Demiral con un 6.83, valorizzando al meglio alcuni buoni interventi compiuti nel corso del match. 

Impedisce più volte le ripartenze dei ducali, grazie a marcature pulite e precise, potendo contare anche su una forza fisica dirompente (1.92 m) che gli consente di dominare contro quasi tutti gli avversari nei duelli aerei. Quando può, cerca l’anticipo. Quando non può, agisce con grande senso della posizione, accompagnando l’avversario verso l’esterno. 

Al 48° si rende anche pericoloso in area avversaria, sugli sviluppi di una punizione calciata dalla trequarti da Locatelli. Demiral stacca più in alto di tutti e riesce a servire un pallone fantastico a Peluso, che gira in porta trovando però la buona opposizione di Sepe. 

Cosa impariamo da questa prestazione di Demiral ? Che con i voti oggettivi è possibile, anzi consigliabile, schierare difensori in partite bloccate / tattiche perchè anche in caso di 0-0 il voto oggettivo è meritocratico e premia chi ha giocato bene.

... continua a leggere...