Ufficiali i Voti Oggettivi per la prima giornata: ecco Top & Flop

Ecco i primi Voti Oggettivi della Serie A 2017/2018: molte conferme, qualche sorpresa


Scritto il 20/08/2017 - Ultimo aggiornamento: 01/05/2019


Termina la prima giornata della Serie A 2017/2018 ed è tempo per i primi verdetti anche per quanto riguarda i Voti Oggettivi Live di Fantacalcio-Online.

L'algoritmo ha analizzato in tempo reale (e con un piccolo black out di 5 minuti di cui ci scusiamo) 16.812 eventi con 112.714 attributi complessivi.

Molte conferme, tante sorprese, tanti voti che faranno discutere. Analizziamo partita per partita Top & Flop più significativi rimandandovi a domani per la rubrica "Ma che partita hai visto ?" che analizzerà nello specifico le principali differenze tra Voti Oggettivi, Voti Statistici e Voti Redazionali

Juventus - Cagliari 3-0

Scatenato Dybala (6.97) mentre il peggiore per la Juventus è Marchisio (5.33). Fa discutere il voto di Higuain che per i Voti Oggettivi è "soltanto" 6.41 (una curiosità prima del goal il suo voto era 5.62). Poco e nulla oltre il goal.

Per il Cagliari si salva solo Andreolli (5.92) mentre i peggiori sono Ionita (4.79) e Faragò (4.81). Andreolli sufficiente nonostante 3 goal subiti ? Certo, con i voti oggettivi le responsabilità sono individuali.

Verona - Napoli 1 - 3

Per il Verona il migliore è Bessa (6.50) tra l'altro con un +1 come rigore guadagnato per chi usa i bonus avanzati. Disastroso invece Souprayen (4.18) che è protagonista sfortunato dell'autorete ma anche del raddoppio e di altre occasioni.

Insieme ad Insigne è Callejon (6.96) il migliore del Napoli. Procura (fortunosamente) l'autorete di Souprayen, e da calci d'angolo è sempre precisissimo (vedi colpo di testa di Chiriches), per il resto più lavoro di copertura con tanti palloni recuperati e qualche dialogo interessante offensivo. 
I voti che fanno discutere sono quelli di Hamsik (5.69) e Chiriches (5.43). Entrambi fuori forma ma salvati sia da Gazzetta che Corriere con un 6 "grazie" alla vittoria del Napoli.

Atalanta - Roma 0 - 1

Inizia da dove aveva finito uno strepitoso Papu Gomez (7.45) senza alcun bonus ma con tantissime occasioni da goal create e non sfruttate. Il peggiore è Petagna (5.16) gran lavoro di squadra ma poco presente in fase realizzativa.

Kolarov (7.29) torna in serie A e si fa notare non soltanto per la punizione decisiva ma anche per le sue sortite offensive. Dzeko (5.19) decisamente sottotono è il peggiore. Ai punti meritava l'Atalanta, per i Voti Oggettivi solo Juan Jesus (6.63, sì proprio lui) e Bruno Perese (6.23) sono sufficienti. 

Inter - Fiorentina 3 - 0

Icardi (7.68) è il mattatore. Si procura e trasforma il rigore (doppio bonus per chi lo aveva) e raddoppia dopo poco. Inter particolare secondo i Voti Oggettivi con tanti bocciati (Brozovic 5.41, D'Ambrosio 5.69, Nagatomo 5.73). Farà discutere Borja Valero (5.81) autore di un ottima partita in fase offensiva ma non altrettanto adeguato in fase difensiva (3 dribbling subiti e 2 tackle andati a vuoto su 2 tentati)

Le uniche note positive arrivano da Eysseric (6.19) dopo una partenza vicino al 5 ha giocato dal 15' in poi con la media del 6.5. e Gil Dias (6.14). Inguardabili Tomovic (4.82 e -0.5 per errore decisivo da tiro), Vitor Hugo (4.87) e Sanchez (4.68). 

Crotone - Milan 0 - 3

Cordaz (6.58) è l'unico a strappare la sufficienza. Il Crotone gioca davvero poco ed il peggiore e anche sfortunato è Ceccherini (4.94).

Probabilmente non è mai successo in 3 stagioni che lo scettro del migliore in campo sia condiviso: riescono nell'impresa Cutrone (7.48) e Suso (7.48). Il baby attaccante entra in tutti e tre goal, il compagno fa ammattire la difesa. Unica nota negativa ed unico insufficiente: Locatelli (5.37 e -0.5 per ammonizione). Davvero sfortunati i Fantallenatori che avevano puntato su di lui in questa giornata.

Udinese - Chievo 1 - 2

Il migliore per l'Udinese è Angella (6.50), seguito da De Paul (6.41 + 1 assist). Irriconoscibile Scuffet (5.27) e pessimo ritorno in serie A per Lasagna (5.08) che è anche il peggior attaccante di questo turno.

Non poteva che essere Birsa (6.88 + 1 assist + 1 goal decisivo) il migliore dei clivensi nonostante qualche azione personale di troppo il colpo del ko è di pregevolissima fattura e gli fa guadagnare la palma di migliore in campo. Il peggiore è Garritano (5.39) in soli 15 minuti. Tanta voglia di fare, risultati finora pessimi. 

Lazio - Spal 0 - 0

Dei biancocelesti si salva la difesa contro una Spal ordinata e poco più. De Vrij (6.64) è il migliore in campo mentre Milinkovic-Savic (5.44) ed Immobile (5.28) i peggiori. I voti oggettivi, invece, non bocciano Palombi (5.93) che non avendo segnato potrebbe essere stroncato dai voti redazionali.

Il portiere Gomis (6.99) non sarà sempre bellissimo da vedere ma di sicuro è efficace. Subito dopo si segnala Viviani (6.83 + 1 palo) con una partita importante in fase di contentimento e di distruzione delle azioni avversarie. Floccari (5.46) invece non riesce ad incidere nonostante il grande impegno ma la difesa della Lazio è nettamente superiore e l'età avanzata di Sergione si sente.

Sampdoria - Benevento 2 - 1

Mattatore Quagliarella (7.14 + 2 goal) seguito da Regini (6.68) e Caprari (6.66). Farà discutere Silvestre (5.74) davvero troppe disattenzioni per l'argentino mentre il peggiore è Barreto (5.09 - 0.5 per un errore decisivo da tiro) .

La Sampdoria vince in maniera "fortunosa" contro un volenteroso Benevento che però scompare dopo  il 2-1 facendo esaltare Belec (6.60) e Costa (6.43) subito prima di Ciciretti (6.41 + 1 goal) che è calato alla distanza dopo un ottimo primo tempo.

Il peggiore è Puscas (5.12) mentre Cataldi (5.69 + 1 assist + 1 errore decisivo per goal avversario) conferma in una partita le principali paure dei Fantallenatori che hanno creduto in lui: tanta qualità e potenzialità ma troppe davvero troppe distrazioni.

Bologna - Torino 1 - 1

Di Francesco (6.67 + 1 goal + 1 palo) fa la differenza in positivo per il Bologna mentre Mirante (5.20 - 1 goal - 1 errore decisivo) e Pulgar (5.21) fanno la differenza in negativo.

Per il Toro è il solito Ljajic (6.66) ad avere il ruolo di mattatore mentre si segnala un buon ritorno in Serie A di Sirigu (6.47) dopo 6 anni. Obi (5.46) è il peggiore nonostante un passaggio decisivo e farà sicuramente discutere Iago Falque (5.58) che ha alternato ottime giocate a pause ed errori.

Sassuolo - Genoa 0 - 0

Consigli (6.85) è il migliore insieme alla difesa guidata da un inossidabile Paolo Cannavaro (6.52) che nonostante una disattenzione in qualche modo per 90 minuti riesce sempre a mantenere inviolata la sua porta. Inguardabile Politano (4.76) che è il peggiore trequartista in assoluto di questa prima giornata. Scommettiamo che farà discutere il voto di Berardi (6.00) da lui ci si aspetta sempre di più ma ha giocato una partita senza infamia (secondo tempo) e con qualche lieve lode (primo tempo).

La palma di migliore in campo per i rossoblu è invece per Lazovic (6.61)  mentre i peggiori sono i compagni di reparto Laxalt (5.42) e Veloso (5.24)

Voti oggettivi Live

Se vuoi vedere tutti i voti oggettivi, che ricordiamo sono rigorosamente Live, qui trovi tutti i voti della 1° giornata di Serie A con la possibilità di confrontare i Voti Oggettivi con i Voti Redazionali.