Fanta Consigli: i migliori assistman

Ecco i giocatori che potrebbero portare tanti bonus assist. Dai top alle possibili sorprese


Scritto il 11/06/2018 - Ultimo aggiornamento: 11/06/2018


Oggi vi parlerò dei calciatori impegnati in Russia che si rivelano preziosi con l’ultimo passaggio in grado di mandare a rete i compagni di squadre e che spesso possono risultare comunque decisivi a fronte di un buon voto. Tiratori di calci piazzati o assist man puri abili nel servire l’assist vincente ai compagni con un tocco di fino. Per ragioni di rapporto assist potenziale-prezzo ho diviso i calciatori in 3 fasce.

Migliori assistman: Prima Fascia - Top Player

Qui figurano i top player, che danno del tu al pallone e mandano ripetutamente in porta i compagni con le loro conclusioni. Partendo dalla difesa troviamo il terzino sinistro del Real Madrid e del Brasile Marcelo (20 kapitals), autore di ben 6 assist in Liga quest’anno. Sono 8 invece gli assist in Liga di Jordi Alba della Spagna, valutato 15 kapitals.

BRASILE

D. MARCELO

DIF

70.7 % Sentiment 90 % 0 Kap.

SPAGNA

R. JORDI ALBA

DIF

59.1 % Sentiment 90 % 0 Kap.

Un po’ di Italia con il serbo Kolarov (k. 17), che batte anche le punizioni con la sua Nazionale e ha fatto bene questa stagione con la Roma. Lo segue il giovane Kimmich (k. 18) della Germania che ha realizzato 10 passaggi vincenti ai compagni nel campionato tedesco.

SERBIA

A. KOLAROV

DIF

59.1 % Sentiment 90 % 18 Kap.

GERMANIA

J. KIMMICH

DIF

58.6 % Sentiment 90 % 0 Kap.

Gli altri due terzini destri sono Meunier del Belgio (16) e Walker dell’Inghilterra (16), che potrebbero anche beneficiare della posizione di tornanti di destra.

BELGIO

T. MEUNIER

DIF

70.9 % Sentiment 85 % 0 Kap.

Tra i centrocampisti consigliati non possono mancare anche i più onerosi in termini di kapitals, ossia De Bruyne (k.30) e Eriksen (k. 26), che hanno fatto rispettivamente ben 16 e 10 assist nell’ultima Premier League.

BELGIO

K. DE BRUYNE

CEN

77.2 % Sentiment 90 % 0 Kap.

DANIMARCA

C. ERIKSEN

CEN

55.1 % Sentiment 90 % 0 Kap.

A seguire Modric che è valutato 20 kapitals, ma potrebbe beneficiare del ruolo di trequartista nel 4-2-3-1 della Croazia. Stesso discorso per il connazionale Rakitic (k.19)

CROAZIA

L. MODRIC

CEN

74.7 % Sentiment 90 % 0 Kap.

Un ex del Barcellona Thiago Alcantara (k. 14) è appetibile per costo e posto da titolare nella Roja. Chiude la lista dei centrocampisti Brozovic della Croazia (k.12).

Spostandoci di qualche metro e avanzando sulla trequarti ci sono fior fiori di calciatori come l’argentino Lionel Messi (k.47), di cui è inutile tessere ulteriori florilegi perché indubbia ne è la capacità di mandare in rete i compagni di squadra. Stesso discorso anche per altri campioni di livello internazionale come Neymar (k.44), Muller della Germania (k.35), autore di 14 passaggi da +1 nell’ultima Bundesliga, Mbappè della Francia (k.32). Isco della Spagna (k.27) ha dimostrato di essere imprescindibile sulla trequarti per la sua immensa qualità negli ultimi metri. Discorso simile per Coutinho (k.25) che nel Brasile si rivela sempre un uomo copertina.

Ultimi top player considerato in questo ruolo è James Rodriguez (k.28), colombiano del Bayern Monaco, che ha fornito ai compagni 11 passaggi decisivi a fin di goal ai compagni nell’ultimo campionato tedesco e Sterling dell’Inghilterra (k.25), che ha ben figurato con il Manchester City nell’ultimo anno.

COLOMBIA

J. RODRIGUEZ

CEN

56.9 % Sentiment 90 % 0 Kap.

Senza dimenticare Mesut Ozil della Germania (k.24). Infine, in avanti ci sono calciatori dal calibro del pentapallone d’oro Cristiano Ronaldo (k.44) e Kane dell’Inghilterra (k.40). Poi tre piccoli falsi nove come Mertens del Belgio (k.24), Werner (k.24) della Germania e Firmino del Brasile (k.19), che farà staffetta con Gabriel Jesus per il ruolo di attaccante centrale della Nazionale verdeoro.

Migliori Assistman: Gli outsider (seconda fascia)

Apre questa seconda fascia il milanista Ricardo Rodriguez della Svizzera ( k.14), reduce da un’annata con più ombre che luci e con zero assist in campionato. Con Nazionale però è tiratore sulle palle inattive, quindi può regalare bonus. A destra, impiegabile anche sull’out mancino, c’è anche Sidibe della Francia, che vale 14 e sarà titolare nella manifestazione salvo sorprese.

Quanto a duttilità e difensore con doti di assistman c’è anche Santiago Arias della Colombia (k.12). Avanzando di qualche metro troviamo Milinkovic-Savic (k.21)  della Serbia, che con la Lazio ha fornito tre +1 ai compagni.

Ci sono poi Piotr Zielinski (k.18) della Polonia, Hector Herrera (k.13) e Andres Guardado del Messico, lo svedese del Krasnodar Claesson (k.9), l’islandese Gudmunsson (k.9) e il russo Golovin (k.12), che nell’ultima annata hanno fornito tra i 4 e i 8 assist con i club.

Questa seconda fascia si conclude con i danesi Delaney (k.10) e Schone (k.7), il sudcoreano Ki (k.9) e il marocchino Boussoufa (k.9).

Scendiamo leggermente di kapitals, ma non di tasso tecnico con i vari Perisic della Croazia (k.24), Alli (k.23), Bernardo Silva del Portogallo (k.21), Draxler della Germania (k.19), Shaqiri della Svizzera (k.17) e Vela del Messico (k.11), che può giocare anche da falso nueve. Tra i nueve puri, invece, menzione speciale per Son della Corea del Sud (k.17) e Kalinic della Croazia (k.15) se dovesse portare a casa un buon minutaggio

Migliori Assistman: le possibili scommesse

Qui troviamo i calciatori dal costo più contenuto che potrebbero rivelarsi un vero e proprio affare per la vostra squadra. Costo di 11 kapitals per Piszczek della Polonia, che può essere un discreto uomo assist anche con la maglia della Nazionale. Invece, servono 9 kapitals per Layun, buon assist man in carriera, ma reduce un anno deludente tra Porto e Siviglia. 7 ne bastano per Nicolas Tagliafico, terzino sinistro dell’Ajax, che può beneficiare dello schieramento iper-offensivo della sua squadra e regalare +1.

Stesso prezzo per strappare Oviedo della Costarica, buon assist man anche con la maglia dei Ticos. Affarone low cost può essere Nabil Dirar del Marocco, che è valutato appena 7, ma ha realizzato ben 8 assist in Superlig con il Fenerbahce. I difensori Mario Fernandes della Russia (k.7) e Sabaly del Senegal (k.7) in ballottaggio con Gassama per la maglia da titolare, ma buon uomo assist con la maglia del Bordeaux, Strinic della Croazia (k.6) e Fathi dell’Egitto (k.5) concludono questa rassegna dei difensori.

In mediana può stupire Lo Celso che ha ben figurato con Il Paris Saint Germain e vale tutto sommato poco (k.12). Leggermente più oneroso Forsberg (k.15), che con la sua Svezia difficilmente arriverà lontano in questo mondiale nonostante un gruppo coeso. Stesso discorso per il costaricense Celso Borges (k.10) retrocesso con il Deportivo La Coruna in Segunda Division, ma reduce da una buona annata con 3 assist.

Tre crediti in meno servono per godere dei benefici fantacalcistici del peruviano Yotun (k.7) , autore di numerosi assist in Major League Soccer con la maglia dell’Orlando City. Infine, ci sono il russo Kuzyaev (k.7) e l’islandese B.Bjarnason (k.6). Sulla trequarti spicca il messicano d’Olanda Lozano (k.19), Cuadrado della Colombia (k.17), Ziyech del Marocco (k.17), Tadic della Serbia (k.15), Kagawa del Giappone, le pepite portoghesi Gelson Martins (k.12) e Gonzalo Guedes (k.12), che spesso possono spaccare la partita a gara in corso, come il polacco Grosicki (k.12) e l’iraniano Jahanbakhsh (k.15) e il nazionale dell’Uruguay Laxalt (k.10).

Trequartisti abili nelle sponde aeree sono Poulsen, gigante della Danimarca (k.12) e Bryan Ruiz della Costarica (k.12). Infine, il duo russo Aleksander Miranchuk (k.13) e Alan Dzagoev (k.12). Tra gli attaccanti con doti di uomo assist qui figurano Azmoun dell’Iran (k.14) e il danese Nicolai Jorgensen (k.16). Calciatori che possono dire la loro, ma molto dipenderà dal percorso della loro Nazionale.  

Autore: Francesco Pompeo